Ricerca la tue barzellette preferite tra le oltre 10.000 catalogate.     
  
tutte le parole    almeno una parola

IHUTIFUL By Paolo Levi Sandri

il transfert di prosperuccio

adattamento di un'idea del geniale reiser personaggi: prosperuccio, boccadirosa, jojo.

[j] si rilassi. ecco. comodo?
[p] nun mi scassa` la minch e cominciamo, che` poi m'aspetta la scassata.
[j] vede? lei e` superfluamente aggressivo. e noi dobbiamo cercare di capire le radici della sua aggressivita`, di intuirne i profondi e rimossi motivi attraverso l'evidenziazione dei progromi e la sublimazione dei postumi. cerchi quindi di rilassarsi e mi parli un po' di questa faccenda del preservativo di alluminio.
[p] cosa insinuerebbesti tu con questa domanda? fatte li cazzi tua.
[j] ho come l'impressione che lei non sia perfettamente a suo agio. il mio compito e` di aiutarla e le domande che le porgo servono a stimolare, per quanto possibile, una autoricerca del contesto in cui il problema si estrinseca, o si estrinseco`. o si estrufolera`.
[p] ma arripigghiati! quando un cazzuto -- e qui si palla di me -- *** cielo sereno con un po' di brezzolina *** abbesse deciso di farla fornuta, la geriatria it.stamink andrebbesi a far compagnia alla sminkiassi nel suicidio.
[j] questo ostinato richiamo al suicidio, costantemente e pertinacemente associato al pene, eros&thanatos, piu`&meno, brescia&catania, mi porta a pensare che ci debba essere stato, nel vissuto reale antecedente, un qualche *piccolo* episodio che...

(jojo ha, quasi inavvertitamente, sottolineato -piccolo- e l'aggettivo colpisce visibilmente prosperuccio che, gia` a regime, va rapidamente fuorigiri)

[p] ah! di *piccolo* ci sei tu e l'amici tuoi di cena che (si alza dal divano ed inizia a girare in tondo per la stanza sbatacchiando nei mobili) avete fatto il suicidio di prosperuccio uccio uccio con l'eccezzzione della scopazzante scopiazzatrice che pero` -- abbesi -- una stamink nel cu fu? ah! nel pilastro della segesta-piazzaarmerina vi ritroverete, con la settimana enigmistica di lord coppuladimink in bocca!

(jojo si alza dalla sedia per cercare di arginare l'energumeno che si divincola)

[p] nolite sucare stamink a prospero
percio`, ubi maior, a riveder le stelle
it.chede? deperira` col fosfero
e con fraccacchio e tutti i maggior sui
che fanno nel convento inchiappettelle
e quindi mo' mi faccio li cazzi tui...

(prima che la situazione degeneri, jojo passa alle maniere forti e ipnotizza prosperuccio con un apposito gingillo pendolante)

[j] guardi qui... va e viene... va e viene... su e giu`...su e giu`... qua e la` ... qua e la`... bocca e dirosa...

(prospero s'incanta. assume quel tipico sguardo inebetito attraversato da brevi fulmini di demenza che contraddistingue i suoi momenti di incazzatura telematica, raggiunge il divano e s'accascia)

[p] miezzeca!
[j] ecco. si rilassi e dica, parli, parli pure liberamente... qua nessuno ci ascolta...
[p] succedetto` tanto tempo fa...

***
[b] fozza! fozza!
[p] ahhhhhhh!!! ahhhhhhh!!! ahhhhhhh!!! goderebbi ah!!!!
[b] oh!
[p] ahhhhhhh!!! fiiiiuuuu'!! cu fu?
[b] ...
[p] non ti piacque vero?
[b] massi`... mi piacquebbe assaione...
[p] no! no! ... perche' ce l'ho piccolo...
[b] ma la grandezza non impotta e io... ti amo...
[p] femmena! tu si 'na mala femmena!
[b] prosperuccio a mmia...
[p] ...piccolo...piccolo...ce l'ho piccolo...
[b] ...
[p] decisi ormai! ... tagliarlo lo voglio!!!

(si alza di scatto e si precipita per le scale vanamente inseguito da una stravolta boccadirosa)

[b] femmati!!! che fai? pazzo!!

(entra in cantina, afferra un accetta, e vibra un colpo deciso ed irreparabile troncandosi di netto il polso sinistro)

[p] chede`? ahhh! il polso tagliai!
[b] ahhhhhhh!

(boccadirosa sviene. alcune settimane dopo la ferita e` completamente cicatrizzata)

[p] feeemmmmenaaaaa! tu sssi 'na malafemmmmmmenaaaaaa!... ecco qua! completissimamentone assai cicatrizzato fu!
[b] ma pecche` lo facisti? pecccchee`?
[p] veni acca` femmena! e' ora di dare conto e rraggione...

(le salta addosso, le strappa i vestiti di dosso ed inizia una lubrica lubrificazione della santissima fitusissima)

[b] ahhh! prosperucciolo mio!

(boccadirosa si ritrova abbondantemente eccitata e prosperuccio ne approfitta. unge il moncherino con la famosa sguillina(tm) e lo introduce senza indugi su per la di lei, boccadirosa, patonza)

[b] cu fu? ahhhhhhh! oooohhhhhhhh! iiihhhhhhh!
[p] chi? chi? chi? chi lo tiene piu` grosso ora ehhh?
[b] si tttu prosperuccio!
[p] chi? chi? chi lo tiene piu` lungo? ehhhh?
[b] si tttu prosperuccio!
[p] chiii? chi ce l'ha sempre prontooo? che non si stanca mao? nonso semisi piega?
[b] si tttu prosperuccio! sssi tttu!! ahhhhhhhhhhh!

(rapidamente boccadirosa parte per la cotangente e va sdilinquendosi coma mai precedentemente le successe, ne` coll'idraulico noto come 'il sifone', ne` coll'elettricista, conosciuto nella jet-catania quale 'cinquanta hertz'. par di sentire il sordo muggito dell'etna prima dell'eruzione)

[b] di ommini com'a ttia nun ne fanno piuuuuuuuuuu`!!!

***

[j] sveglia! sveglia!
[p] eh? chede`?
[j] e` tutto chiaro. lei soffre di una sindrome maniaco-depressiva che va intrinsecandosi in onirici ed incestuosi rapporti allumino-vaginali. il complesso di castrazione si evidenzia nell' immaginata amputazione dell'arto apparentemente superfluo. anziche` risolvere l'oedipus uccidendo il cognato e trombando la sorella, lei lo sublima troncando i post e facendosi le pippe. la pratica masturbatoria ha portato all'intorpidimento del suo avambraccio attraverso il crampo dell'ulna. ne consegue la ben nota imbecillita` nella digitazione fluente che reca quale conseguenza l'incomprensibilita` del suo quoting, foriera a sua volta dell' ostilita` che genera la perversa spirale anti-gerarchica. si rivolga ad alt.keyboards.handicap dove sapranno sicuramente indicarle il modo migliore per risolvere tecnicamente il suo problema. fanno tre milioncini tonditondi.
[p] grazie, grazie! mi sento gia` meglio! si`! siii`! mi sono scassato!
[j] torni presto, per quella faccenduola della schizofrenia che con un'altra sedutina...
[p] via etneaaaa... arrivooo!!!!

aripsicanalizzamoselo

-p-


© 2000 - /\/\arco /\/\ex