Ricerca la tue barzellette preferite tra le oltre 10.000 catalogate.     
  
tutte le parole    almeno una parola

 
Sesso II) anale
Come si trasmette l'AIDS? Perlano, passa parola.
AIDS = Abuso Indiscriminato Del Sedere.
Come si fa a difendersi dall'AIDS ? Stare seduti e tenere la bocca chiusa.
Un topolino si e' infilato dietro una elefantessa e incomincia a incularla.
Nel mentre un cacciatore spara all'elefantessa che lancia un barrito di dolore e il topolino: "Godi, puttana, godi...".
Qual e' la differenza fra un avvocato e un gigolo'? Il gigolo' puo' inculare una persona sola alla volta!
Al bar lui e lei si incontrano dopo tanto tempo.
Lui: "Ciao, quanto tempo che non ci vediamo.
Faccio l'agente immobiliare.
E' un periodo di crisi: se non vendo piu' case ci rimetto il culo".
Lei: "Anch'io; se non vendo piu' il culo ci rimetto la casa!".
Due scienziati vengono catturati dagli indigeni nell'Africa Nera e rinchiusi in una gabbia.
Dopo qualche ora il capo tribu' apre la gabbia tira fuori un prigioniero e gli chiede: "Tu cosa preferire? Morte o Dunga Dunga?".
Lo scienziato allibito pensa tra se': "La morte e' sempre la morte", quindi dice al capo senza esitare: "Scelgo Dunga Dunga".
Detto fatto tutta la tribu' se lo incula a sangue e lo ributta nella gabbia morto.
Passa la notte e la scena si ripete con il secondo prigioniero che senza esitare risponde: "Scelgo la morte!".
Allora il capo tribu' gli fa: "Va bene, ma prima Dunga Dunga!".
Cicciolina sta girando un suo film hardcore all'aperto, in un bosco.
Durante una pausa delle riprese le scappa da cagare.
Va quindi in un posto appartato e comincia a cagare.
Quando ha finito deve pulirsi, ma non avendo nient'altro a disposizione strappa delle foglie da un cespuglio e comincia a pulirsi.
Passa la prima foglia e subito sente :"Aahh! Grazie!".
Cicciolina si guarda in giro, ma non c'e' nessuno e riprende a pulirsi.
Appena si passa la foglia sente di nuovo: "Aahh! Ah! Cicciolina Grazie Grazie!".
A questo punto Cicciolina si incazza e grida: "Ma insomma piantatela con questo scherzo!! Chi e' ?".
La voce risponde: "Sono il tuo culo Cicciolina. Dopo tanta CARNE mi ci voleva proprio un po' di VERDURA!".
L'uomo piu' furbo del mondo? Quello che ha inventato le supposte: l'ha messo in culo a tutti!
La vita e' una tempesta, ma prenderla nel culo e' un lampo (Beppe Grillo).
Perche' il coccige e' detto osso sacro? Perche' assiste alla messa in culo!
Un tale, afflitto perche' impotente, si reca in farmacia per chiedere consigli.
Il farmacista tira fuori una pillola e dice: "Con questa pillola risolvera' tutti i suoi problemi".
"Ma...quanto costa?".
"50.000 lire".
"Accidenti! E' troppo cara...non si potrebbe avere uno sconto?".
"Mi diaspiace, comunque chiedo al dottore".
Il farmacista si reca nella stanza accanto, riferisce al dottore, e, ricevuta una risposta negativa, ritorna al bancone ma... sono spariti cliente e pillola! Il tale ingoia la pillola e passa la notte con la moglie.
L'indomani racconta ad un amico cio' che gli e' capitato e dell'effetto benefico avuto (ha scopato la moglie ben 10 volte!). L'amico allora si reca nella stessa farmacia e chiede della pillola e il farmacista, per recuperare i soldi del giorno prima, chiede 100.000 lire.
Al che il cliente dice: "Si puo' avere uno sconto?".
"No, mi dispiace!".
"Ma siamo sicuri che funzioni?".
"Eccome! Pensi che ieri un cliente, solo tenendola in mano, l'ha messa in culo sia a me che al dottore!"
Un mago sta passando le sue vacanze in una spiaggia di nudisti.
Un giorno incontra una bella donna che lo conosce di fama che gli chiede un qualche gioco di magia.
Il mago non ha alcun accessorio (e' nudo), ma ha un'idea e chiede alla dama: "D'accordo, giratevi e piegatevi un po' in avanti !".
La donna esegue e poco dopo sente un corpo estraneo insinuarsi nel suo culetto.
Allora il mago le chiede: "Allora, sentite il mio dito?".
E la signora: "Si', si'...".
Il mago quindi tende le braccia e passa le sue due mani davanti agli occhi della signora e le dice: "Eh voila' !".
"Ambrogio, avrei un leggero languorino".
Ambrogio accosta, la spoglia e la tromba nel posteriore; dopo si rimette alla guida, ma dopo 500 m la signora: "Ambrogio, avrei un leggero languorino". Ambrogio accosta, la spoglia e la tromba nel posteriore; dopo si rimette alla guida, ma dopo 200 m la signora: "Ambrogio, avrei un leggero languorino".
Ambrogio accosta, la spoglia e la tromba nel posteriore; dopo si rimette alla guida, ma dopo 50 m la signora: "Ambrogio, avrei un leggero languorino, pero' mi brucia un po' il sedere...".
Ambrogio: "Per forza signora, con tutto il CIOCCOLATO che si mangia..."
Lo sapete perche' i negri hanno le palme delle mani e dei piedi bianchi? Perche' quando Dio li ha verniciati, erano a quattro zampe.
E lo sapete perche' i bianchi hanno il buco del culo nero? Perche' la vernice non era ancora asciutta!
"A letto come si comporta il tuo uomo?".
"E' luterano".
"?!?".
"Un giorno l'utero e un giorno l'ano!".
Un tizio, sposato da anni, vive felice con sua moglie, ma ha un problema: non riesce a incularsela perche' lei non vuole.
Un noto sessuologo gli suggerisce: "Beh, io un rimedio ce l'avrei, ma costa tempo e denaro.
Esiste una tisana fatta di varie erbe, ma quasi tutte introvabili e sperdute ai quattro angoli del mondo.
Dovrebbe cercarle di persona".
"Mi dica e parto subito".
"Per prima cosa dovrebbe trovare un famoso fiore, il vasellinos delle montagne rocciose".
Il tizio parte e dopo qualche mese trova l'erba e quindi torna dal dottore che gli dice: "Ora dovrebbe portarmi un'erba, l'inculinas che cresce solo in Tibet".
Il tizio parte e dopo un mese ritorna con l'erba.
E il dottore continua: "Bene, ora dovrebbe portarmi un fungo che cresce nella Terra del Fuoco, il pecorinos".
Il tizio parte e dopo un po' di ricerche torna col fungo.
E il dottore: "Bravo.
Ora manca l'ultimo ingrediente: una muffa che cresce su certi alberi in Norvegia che si chiama sguillina".
Il tizio parte e ritorna un mese dopo con la muffa.
La porta al dottore che gli dice: "Bene.
Ora gli ingredienti ci sono tutti, basta mescolarli e metterli in questa bottiglia.
Stasera appena arriva a casa metta questa bottiglia nel comodino dalla parte di sua moglie e quando siete a letto lei gli dica: 'Cara mi puoi passare quella bottiglia?'.
Bene, appena lei si gira, glielo schiaffi in culo! ".
C'e' una comunita' di spermatozoi guidati da un capo.
Un giorno prende la parola e dice ai suoi fedeli: "Popolo!", e tutti "UEEEEEEE!", "... oggi il nostro uomo scopera'!", "UEEEEEEE!", "... ma usera' il preservativo!", "oohhhhh [urlo moscio]", "... ma noi lo sfonderemo!", "UEEEEEEEE!", e vanno.
Il giorno dopo: "Popolo!", e tutti "UEEEEEEE!", "... oggi il nostro uomo scopera'!", "UEEEEEEE!", "... ma usera' il preservativo!", "oohhhhh [urlo moscio]", "... ma noi lo sfonderemo!", "UEEEEEEEE!", e vanno.
Il giorno dopo ancora: "Popolo!", e tutti "ohhhhh [urlo moscio]", "... oggi il nostro uomo scopera'!", "ohhhhh [urlo moscio]", "... ma NON usera' il preservativo!", "UEEEEEEE!", e vanno tutti contenti ed esultanti.
Ad un certo punto dell'avanzata il capo prende parola e dice: "FERMI RAGAZZI, FERMI! SIAMO NELLA MERDA!!!".
Ma la supposta e' un'inculata presunta o una bassa insinuazione ?
Cosa fa una tromba in culo ad una foca monaca ? Che domande... Cosa vuoi che faccia ?!?! La tromba!
Due vecchietti "acchiappano" due ventenni.
Decidono di darsi appuntamento per la serata.
Il giorno dopo i due vecchietti si rivedono.
Il primo chiede: "Come e' andata ieri?".
E l'altro: "Non me ne parlare, ho fatto una di quelle figuracce.
Non mi si e' neanche alzato; e tu?".
E il primo: "Io gliel'ho messo in culo!".
"E come hai fatto?".
"Non sono andato all'appuntamento".
Un tizio va dal sessuologo perche' ha un problema: "Dottore, quando faccio all'amore con la mia donna mi piacerebbe tanto che lei si girasse dall'altra parte, ma lei si rifiuta ostinatamente! Che posso fare?".
"Avete provato a chiederglielo gentilmente?".
"Certo! Ma niente da fare!".
"Ne avete discusso con calma?".
"Certo, dottore, ma niente da fare!".
"E allora, mi dispiace, ma vi dovete rassegnare!". "Peccato! Avrei tanto voluto dei bambini!"
Una signora al ristorante chiama il cameriere: "Cameriere, mi porti il conto ".
"Eccolo, signora ".
La signora rimane sconcertata dal costo ed esclama: "Pero'... ", poi si rivolge al cameriere e gli chiede: "Cameriere, per favore mi accarezzi le tette! ".
"Scusi perche'? ".
E la signora: "Perche' quando mi inculano mi piace farmi accarezzare le tette ".
Un signore anziano decide di provare una spiaggia nudista.
Siccome non ci e' mai andato chiede al gestore se e' possibile dare un'occhiata per vedere se gli piace.
Si spoglia e si fa una passeggiata.
Dopo un po' si stanca e si siede su una panchina per riposarsi.
Passa una donna stupenda e al solo vederla il vecchio si eccita.
La donna, notando l'erezione del vecchio, gli si avvicina a gli fa un pompino.
Il vecchio e' gasato al massimo, corre dal gestore e paga l'iscrizione per un anno.
Dopodiche' si accende un sigaro e si fa un'altra passeggiata.
Ad un tratto gli cade il sigaro di mano e si china a raccoglierlo.
Un giovanotto vede il vecchio chinato, gli si avvicina e se lo incula.
Il vecchio ritorna di corsa dal gestore per disdire l'iscrizione.
"Ma come" - gli dice il gestore - "poco fa diceva che questo era uno dei posti piu' belli che conosceva...".
E il vecchio: "Si', ma alla mia eta' mi eccito soltanto una volta ogni tre mesi, pero' mi cade il sigaro cinque volte al giorno".
Un ragazzo decide di passare le sue vacanze per la prima volta in una spiaggia di nudisti.
Il direttore del campo gli spiega le regole principali (si puo' prendere il sole e andare in giro solo se completamente nudi, ecc) e conclude dicendogli: "Per il resto segua gli avvertimenti sui cartelli che eventualmente incontrera'".
Il ragazzo quindi si spoglia completamente e va a cercare un posticino tranquillo per prendere il suo primo sole integrale.
Dopo un po' che cammina sulla spiaggia vede un cartello su cui e' scritto: "Attenzione ai finocchi".
Decide di continuare il suo cammino e poco piu' in la' vede un piccolo cartello piantato a circa un metro dal suolo nella sabbia.
Si avvicina e legge: "Attenzione ai finocchi".
Decide lo stesso di continuare e poco dopo vede un cartello ancora piu' piccolo piantato a livello del suolo.
Si avvicina e si china per leggere cio' che e' scritto in caratteri minuscoli: "Desolato.
Avete avuto due avvertimenti!"
Qual e' il club piu' esclusivo del mondo? Il culo, perche' ci entra un membro alla volta, i coglioni stanno fuori e gli stronzi vengono espulsi!
E' meglio avere le braghe rotte nel culo che il culo rotto nelle braghe.
Prima notte di nozze.
Lui dopo aver fatto all'amore dice a lei: "Cara, sono sempre stato incuriosito da una cosa...".
Lei: "Dimmi caro!".
Lui: "Ma come hai fatto ad arrivare al giorno del tuo matrimonio, vergine ed illibata?".
Lei: "Oh caro! E' stata tutta una questione di CULO!!!".
In una stanza abbastanza grande ci sono un pene ed un sedere.
Il sedere dice al pene: "Ascolta, ma quanti siamo in questa stanza?". "Beh, siamo io e te!".
"Allora perche' continui a spingere!!!"
Cosa ci fanno due preti in un solo letto ? Una Messa in culo !
Tre modi europei di inculare una donna: alla francese: lo si fa afferrandola per i capelli; all'italiana: lo si fa tenendola per le tette; alla belga: lo si fa tenendola per la cartella.
Se qualcuno te lo sta mettendo in culo non ti agitare ... Potresti fare il suo gioco!
Se domani, dopo la vittoria di stanotte, contemplandoti nudo allo specchio scoprirai un secondo paio di testicoli, che il tuo cuore non si gonfi d'orgoglio, figlio mio, vuol semplicemente dire che ti stanno inculando.
Una coppia di sposini la prima di nozze la passano ospiti nella parrocchia di uno zio prete che volentieri li accoglie.
Dopo una abbondante cena si ritirano nella cameretta messa a disposizione dallo zio, mentre il vecchio prete e la perpetua si accomodano in salotto uno leggendo il breviario e l'altra lavorando a maglia.
Dopo un poco si sente un trambusto provenire dalla camera degli sposini e qualche urletto di piacere.
Il vecchio parroco allora alza gli occhi al cielo e segnandosi con la croce dice "Consumatus est !".
Poco dopo si risentono gli stessi rumori con un lungo e rauco urlo finale.
La perpetua alza gli occhi al cielo ed esclama: "Consumatus ovest !"
In una mega ammucchiata ad un tratto si alza un tizio e dice. "Scusate ragazzi, organizziamoci!".
"Ma dai... ma che stai a di'..., buttati in mezzo" rispondono gli amici.
Passano una decina di minuti, e nuovamente lo stesso tizio si alza e dice: "Scusate ragazzi, organizziamoci", e gli amici nuovamente: "Ma che vuoi?... buttati in mezzo, divertiti... ".
Alla fine il ragazzo si alza nuovamente e dice: "Scusate ragazzi, insisto, organizziamoci, perche' e' la terza volta che me lo mettete nel culo".
Una donna, che adorava gli atti sessuali contro natura, muore e si ritrova alle porte del Paradiso, dove incontra San Pietro, che e' gia' al corrente delle sue abitudini sessuali.
Infatti le chiede: "Tu, se non sbaglio, te lo facevi mettere dietro, vero?".
Imbarazzata la donna finisce per confessare.
"Bene, allora ritornerai sulla terra, e per qualche giorno, berrai olio di ricino!".
La donna esegue la sua penitenza, e dopo qualche giorno, ritorna in Paradiso.
Dopo averci pensato un po', San Pietro dice: "Ancora un altro mesetto di olio di ricino, e poi presentati di nuovo alle porte del Paradiso!".
La peccatrice esegue la sua penitenza, poi dopo un lungo mese di vita sulla terra a queste condizioni, torna da San Pietro, completamente sfinita.
San Pietro esclama vedendola: "Va bene, adesso che hai capito a cosa serve il culo, puoi anche entrare..."
Il dottore al paziente: "Mi dispiace, ma dagli esami fatti lei risulta affetto da AIDS".
Il paziente: "Ma esiste la cura ?".
"Beh, provi con del Guttalax: prima 2 gocce, poi 4, poi 8, poi 16, poi 32... e cosi' a raddoppiare per 15 giorni!".
"E poi sono guarito ?".
"No, ma avra' imparato a cosa serve il culo !!".
Una coppia con 4 figlioli vive in un monolocale.
Sempre i figlioli tra le palle e non riuscivano mai a trombare, cosi' un giorno il marito dice alla moglie: "Senti, quando fai da mangiare fai finta di tagliarti un dito, cosi' vai in bagno io vengo a medicarti e si tromba".
La moglie acconsente.
Mentre taglia il pane grida: "ohi ohi mi so' tagliata, ragazzi, chiamate il babbo che venga a medicarmi!". Entra in bagno, arriva il babbo, chiude la porta e la tromba! I figlioli sono agitati; quello piu' grande, curioso, guarda dal buco della serratura.
Dopo un po' tutto spaurito, si gira verso i fratelli e fa: "Ragazzi se vi tagliate state ZITTI senno' il babbo vi incula tutti!!!".
Oggi le donne lavorano come gli uomini, si vestono come gli uomini, bestemmiano come gli uomini, guidano come gli uomini... e dopo loro si meravigliano se le si vuole inculare. (Patrick Timsit).
Cicciolina e' stata l'unico politico a farsi fare quello che gli altri politici fanno agli italiani. (Giorgio Faletti).
Una coppia di sposini durante una tumultuosa seduta amorosa ha la sfortuna di rimanere attaccata.
Con grandissimo imbarazzo i due chiamano il dottore che fa intervenire una autoambulanza e li porta nella sua clinica dove li libera.
Costo totale 1.200.000 lire oltre alla figuraccia.
Dopo alcuni mesi di astinenza lui propone alla mogliettina: "Cara facciamo all'amore?".
"Scherzi? Con quello che ci e' costato l'altra volta!".
"Senti, cara, perche' non ti giri? Te lo metto nel culo e se per caso rimaniamo attaccati... prendiamo il cappotto e passo passo andiamo alla mutua!"
Un giornalista si reca in un paese della Turchia sulle montagne per scrivere un articolo sui costumi di una popolazione ancora lontana dalla civilta'.
Incontrato un vecchietto e gli chiede di raccontargli un qualche evento memorabile del passato.
E il vecchio racconta: "Bene! Anni fa il mio asino si era perso per i monti, cosi' io e i miei vicini ci siamo presi un bel po' di bottiglie di vino e siamo andati a cercarlo.
Dopo giorni di ricerca finalmente lo trovammo, ci facemmo una solenne sbronza e poi ad uno ad uno ci facemmo l'asino... Dio, quanto ci divertimmo".
Il giornalista capisce che non puo' raccontare una tale storia sul suo giornale e cosi' chiede al vecchio se gli puo' raccontare un'altra storia memorabile.
E questi racconta: "Bene, una volta la moglie di un mio vicino si perse sui monti, cosi' io e tutto il villaggio prendemmo un bel po' di alcool e l'andammo a cercare.
La trovammo, ci scolammo tutto l'alcool e quindi ad uno ad uno ci facemmo la donna.
Fu molto divertente!".
Anche questa volta il giornalista capisce che non puo' pubblicare una tale storia e chiede al vecchio se abbia un'altra storia drammatica e memorabile da raccontare.
E il vecchietto, dopo una breve pausa e con un'espressione triste sul viso gli racconta: "Bene, una volta io mi persi sui monti..."
Una moglie si lamenta che il marito ha la pessima abitudine di fumare il sigaro alla sera in camera da letto.
Visto che il marito doveva andare a lavorare in trasferta con un collega lo chiama al telefono pregandolo di fare pressioni per far perdere quel vizio al marito.
Detto fatto nei mesi in trasferta ogni sera, quando l'uomo e' in bagno, l'amico prende il sigaro dal comodino e se lo infilava nel culo.
E infatti l'uomo ogni volta accendeva il sigaro e poi borbottando che sapeva di merda lo spegneva... fino al punto che non fumava piu'.
Ritornato a casa la moglie ritelefona all'amico per ringraziarlo: "Grazie, ma come hai fatto?".
"Semplice! Ogni sera mi infilavo il sigaro nel culo...".
"Perfetto... infatti ha perso il vizio...".
"Lui si'... ma io... ora... se alla sera non mi metto un sigaro in culo non dormo!!"
Bill Clinton e' eterosessuale, bisessuale o omosessuale? Nessuna delle tre.
E' egosessuale perche' si incula sempre da solo...
"Tu lo fai il coito anale?".
"Ma che annuale, bisogna farlo almeno due o tre volte al mese, altrimenti si perde l'abitudine e si stringe il buco!". (Giorgio Trestini).
Un uomo cammina lungo un sentiero nella foresta, quando sente un piagnucolio provenire da dietro dei cespugli.
Guarda e vede un omino piccolo piccolo che piange.
Gli chiede cos'abbia, e l'omino dice: "Un uomo cattivo mi ha assalito e, approfittando del fatto che ho una voce fine fine che non si sente, mi ha violentato... sigh".
L'uomo riflette un momento e poi gli chiede: "Fammi sentire un po' questa voce perche' mi sembra impossibile che nessuno ti abbia sentito ".
Allora l'omino strilla con tutta la sua forza ma con voce finissima e quasi inudibile: "Aiuto... aiuto...".
Constatato che e' proprio vero l'uomo a questo punto dice: "Hai ragione, non ti si sente proprio... tirati un po' giu' le braghe..."
Un uomo, dopo un duro giorno di lavoro, decide che ha bisogno di un po' di relax e decide di andare in una casa di appuntamenti.
Non appena entrato la tenutaria gli dice: "Guardi che abbiamo una novita', una cinesina che e' un amore".
L 'uomo, visto il bell' aspetto della Cinesina, decide di appartarsi con lei.
Vanno in una stanza e cominciano a scopare, mentre l'uomo pompa con forza, la ragazza inizia a contorcersi urlando: "Sung wa, Sung Wa...".
Il tizio capisce che e' un modo di dire cinese per dire grande..
fantastico e, inorgoglito, continua a chiavare con maggior impeto.
Il giorno dopo il Presidente della sua azienda, sapendo che lui e' l'unico pratico del gioco del golf, lo manda a giocare con un facoltoso cliente cinese.
Il cinese con uno splendido tiro manda la pallina in buca al primo colpo.
L'uomo per congratularsi e per far vedere che parla qualche parola in cinese esclama: "Sung wa, Sung wa".
Il cinese si gira: "Buco sbagliato? Perche' dire buco sbagliato...?"
Una ragazza arriva a casa e annuncia alla madre: "Ma, mi sono sposata".
"Oh, sono proprio contenta".
Ma la ragazza continua: "Pero', mamma, lui e' un arabo".
La madre e' contrariata, ma la figlia le spiega: "Vedi, mamma, lui e' un arabo.
E' uno sceicco ricchissimo.
Tu e papa' andrete a vivere in un lussuoso appartamento con piscina e auto con autista per il resto della vostra vita".
Il giorno dopo la ragazza confida alla madre: "Io amo il mio sceicco, solo che lui vuole fare all'amore sempre inculandomi.
E questo giorno e notte, notte e giorno.
Quando ci siamo sposati il mio buco del culo aveva le dimensioni di una moneta da 5 lire... ora quella di una moneta da 500 lire".
E la madre: "E fai tante storie per 495 lire?"
Un leone ed una zebra devono superare una montagna per andare alla festa organizzata dal rinoceronte.
Il leone che non aveva nessuna voglia di faticare per scalare la montagna dice alla zebra: "Che sfortuna! Oggi ho corso tutto il giorno e sono troppo stanco per salire la montagna!".
E la zebra: "Se vuoi ti posso portare io in groppa all'andata, ma al ritorno in discesa mi porti tu".
Il leone accetta la gentilezza della zebra e cosi' i due si avviano.
Mentre stanno salendo, il leone per non cadere dalla groppa e dover poi continuare a piedi, infila i suoi artigli nella schiena della zebra che urla di dolore: "AHIA! Ma che fai?!".
E il leone: "Scusa, ma e' per non cadere indietro...".
Malgrado la schiena sia tutta lacerata e il dolore sia forte, la zebra termina la salita con ancora il leone sulla groppa.
All'inizio della discesa finalmente la zebra sale sul leone.
Non appena salita, zak! si incula il leone! E il leone: "AAAHIAAA! Ma che fai?!?".
E la zebra: "Scusa, ma e' per non cadere in avanti..."
Il marito alla moglie: "Cara, stasera non ci vediamo".
E la moglie: "Perche', esci?".
"No, ti inculo!"
Con la calma e la vasellina un elefante inculo' una gallina (Con la calma e un po' di fatica un elefante inculo' una formica).
Un negro ed un bianco, accusati di un atroce delitto, vengono condannati a 30 anni e rinchiusi nella stessa cella.
Decidono di soddisfarsi sessualmente decidendo il ruolo (maschile e femminile) a testa e croce.
Stranamente per diverse sere il bianco vince e il nero e' costretto a fare la donna mettendosi in posizione a 90 gradi.
La prima sera il negro, girandosi di scatto, vede il bianco che si spalma il pene con una crema.
Domanda cosa sia e lui risponde che si tratta di vaselina: "Cosi' avrai meno male durante l'introduzione".
Per parecchie sere di seguito e' il bianco che vince e la scena si ripete. Poi una sera vince il negro ed e' il bianco che si deve mettere a 90 gradi.
Ma quando si gira per vedere cosa fa il negro lo vede che si spalma il pene con una strana sostanza e chiede cosa sia.
E lui risponde: "E' del Vicks, cosi' avrai meno male alla gola!!!"
 


© 2000 - /\/\arco /\/\ex