Ricerca la tue barzellette preferite tra le oltre 10.000 catalogate.     
  
tutte le parole    almeno una parola

 
Errare humanum est
Errare e' umano, ma per incasinare veramente le cose ci vuole un computer! (Quinta legge dell'inattendibilita', dalle leggi di Murphy). (Paul Ehrlich).
Errare e' umano, muggire e' bovino.
Errare humanum est, perseverare ovest.
Errare e' umano, perseverare e' upiede.
Errare e' umano.
Dare la colpa ad un computer lo e' ancora di piu'.
Perche' Paperino, pur non commettendo mai errori, non e' mai contento? Perche' non prende mai una papera!
Un postino ha la diarrea, va dal dottore, ma questi si sbaglia e gli da' un sedativo.
Si reincontrano tempo dopo e il dottore chiede come vada.
Il postino: "Me la faccio sempre addosso, ma non me ne frega niente!".
Un farmacista genovese vende per errore della stricnina al posto dell'Aspirina e richiama subito l'acquirente per telefono che gli chiede: "E c'e' differenza?".
E il farmacista: "Certo, ci sono 2000 lire di differenza!".
Notizia giornalistica: Manovale disoccupato beve champagne per errore.
Ho visto un caffe' fare un errore ed essere corretto da una grappa.
Come e' morto capitan Uncino ? Facendosi il bide' con la mano sbagliata.
Anche Michelangelo faceva le sue cappelle. (Mario e Pippo Santonastaso).
"Tutti possono sbagliare" come disse il riccio scendendo dalla spazzola.
"Ieri mi ha telefonato il Presidente della Repubblica".
"E che ti ha detto?".
"Scusi ho sbagliato numero!".
Lei: "Hai visto, tu che ti lamenti tanto che sto troppo al telefono? Ci ho messo solo 10 minuti".
Lui: "Bene! E chi era?".
Lei: "Mah, uno che aveva sbagliato numero!".
Scritta su una tomba: Nella mia vita ho sbagliato tutto ... tranne il colpo di pistola.
In qualsiasi calcolo, ogni errore che potra' intrufolarsi lo fara'.
Ogni errore di calcolo sara' nella direzione del massimo danno. Se piu' di una persona e' responsabile di un errore di calcolo, nessuno ne avra' colpa.
La logica e' un metodo sistematico per arrivare con convinzione alla conclusione sbagliata.
"Ed anche qui non hai torto" come disse Jack lo Squartatore spiegando a Pacciani gli errori nella sua tecnica di strangolamento.
Computer: macchina progettata per velocizzare e automatizzare gli errori.
E' sbagliato giudicare un uomo dalle persone che frequenta.
Giuda, per esempio, aveva degli amici irreprensibili. ( Ernest Hemingway).
Un clone, guardandosi allo specchio, disse: "Errare humanum est, sed perseverare diabolicum!".
Un esperto e' una persona che, evitando tutti i piccoli errori, punta direttamente alla catastrofe.
Per favore non togliete, non aggiungete e non sostituite niente. L'errore e' sempre in agguato.
Se ti innamori di un sorriso, non commettere l'errore di sposare l'intera ragazza.
Solo i glandi ammettono i propri falli.
L'esperienza e' quella cosa meravigliosa che ti permette di riconoscere un errore ogni volta che lo commetti. (F.P.Jones).
Avevo il peggior metodo di studio.
I voti piu' bassi.
Fino a che non mi sono accorto del mio errore.
Per i passaggi importanti usavo un evidenziatore nero. (Jeff Altman).
Poca osservazione e molto ragionamento conducono all'errore.
Molta osservazione e poco ragionamento conducono alla verita'. (Alexis Carrel).
Perche' Bill Clinton commette sempre errori? Perche' ragiona con la testa sbagliata.
In un salotto moderno alcune neo-ricche parlano di un nuovo lavoro letterario.
"Puah! - dice una - Conoscete l'autore? Un presuntuoso che non sa scrivere due righe senza uno sbaglio d'Orticoltura".
Un'altra signora strizza l'occhio alla sua vicina e le dice sottovoce: "Che ignorante! ... Voleva dire un errore d'ortopedia".
La differenza tra il saggio e lo sciocco e' che il saggio fa errori piu' gravi perche' nessuno affiderebbe decisioni importanti a uno sciocco.
Chiunque puo' sbagliare; ma nessuno, se non e' uno sciocco, persevera nell'errore (Cicerone).
La donna e' stata il secondo errore di Dio (Friedrich Nietzsche).
Esperienza e' il nome che tutti danno ai propri errori (Oscar Wilde).
Errare e' umano; dar la colpa ad un altro lo e' ancora di piu'. (Legge di Jacob) (Arthur Bloch).
L'esperto e' una persona che ha fatto in un campo molto ristretto tutti i possibili errori. (Niels Bohr).
Aldo Biscardi e' uno che fa errori di grammatica anche quando pensa (Beppe Grillo).
L'America : il risultato di un errore di navigazione! (Berry Levinson).
Errare e' umano.
Ma ti fa sentire divino! (Mae West).
Dio non fa errori.
E' per questo che e' diventato Dio (Archie Bunker).
L'omicidio e' sempre un errore: non si deve mai fare niente di cui non si possa poi parlare dopo una cena (Oscar Wilde).
Il torto di Dio e' di non aver brevettato l'uomo.
Per questo ce ne sono in giro tanta cattive imitazioni (Ida Omoboni e Paolo Poli).
Al mondo esistono tre categorie di uomini.
Quelli che pensano giusto, quelli che pensano sbagliato e quelli che pensano come me (Tenente Colombo).
I matrimoni d'amore hanno l'errore per padre e la necessita' per madre (Friedrich Nietzsche).
Non voglio fare l'errore sbagliato (Yogi Berra).
Fai attenzione quando leggi libri di medicina.
Potresti morire per un errore di stampa. (Mark Twain).
Se non sbagliate ogni tanto, e' segno che giocate sul sicuro. (If you don't fail now and again, it's a sign you're playing it safe. (Woody Allen).
Persino nel suo silenzio c'erano degli errori linguistici. (Stanislaw Lec)
Era un mondo adulto.
Si sbagliava da professionisti (Paolo Conte).
Ogni volta che la gente e' d'accordo con me ho la sensazione di essermi sbagliato.
Il consiglio di un esperto e' un grande conforto, anche se e' sbagliato.
Rispondere a stupide domande e' piu' facile che correggere stupidi errori.
Solo gli stupidi imparano dalle proprie esperienze, i furbi imparano da quelle degli altri.
Un ragazzo di 13 anni ha ingerito per errore 10 compresse di Viagra del padre.
Condotto subito all'ospedale, il medico riscontra solo... ustioni di terzo grado sulle mani!!!
Il grande vantaggio dei medici e' che quando commettono un errore lo sotterrano subito. (Alphonse Allais)
Esistono solo due modi per scrivere un programma senza errori.
Ma e' solo il terzo modo quello che funziona realmente.
"Zio Mario, Zio Mario...".
"Dimmi nipote".
"Ma questo grosso libro e' tuo ?".
"Certo, perche' ?".
"Perche' allora c'e' un errore: c'e' scritto Di zio Nario!"
E' solo chi non fa niente che non fa errori, suppongo. (Joseph Conrad)
Durante i bombardamenti del Kossovo il boss della CIA telefona a Clinton: "Signor Presidente c'e' un errore".
Clinton: "Un errore ? Quale errore ?".
E il generale della CIA: "Abbiamo svolto accurate indagini: i Lewinski sono polacchi, non serbi".
Seconda legge di Scott.
Quando si trova e si corregge un errore, si vedra' che andava meglio prima.
Corollario: Quando si capisce che la correzione era sbagliata, sara' troppo tardi per tornare indietro.
Terza legge di Finagle.
In un qualsiasi insieme di dati, la cifra cosi' evidentemente corretta da non richiedere un controllo e' l'errore.
L'errore che produce il danno maggiore sara' scoperto soltanto dopo che il programma e' stato usato per almeno sei mesi. (Primo Postulato di Troutman)
Gli errori che non si trovano hanno un'infinita varieta', mentre invece quelli che si trovano sono per definizione finiti. (Terza Legge di Gilb sull'inaffidabilita' dei computer)
I costi degli investimenti sull'affidabilita' aumenteranno fino a superare quelli degli eventuali errori, o finche' qualcuno non insistera' che' si faccia qualcosa di produttivo. (Quarta Legge di Gilb sull'inaffidabilita' dei computer).
Quando si trova e si corregge un errore si vedra' che andava meglio prima.
Corollario: quando si capisce che la correzione era sbagliata sara' troppo tardi tornare indietro. (Seconda Legge di Scott).
Legge di Jones sull'editoria.
Gli errori si vedono solo quando il libro e' stampato.
Corollario di Black: la prima pagina che l'autore guarda e' quella col peggiore errore.
Legge di Grelb sugli errori.
In una qualsiasi serie di calcoli gli errori avranno la tendenza a prodursi dalla parte opposta a quella da cui si comincia a controllare se ci sono errori.
Assioma di Robert: esistono solo gli errori.
Corollario di Berman all'assioma di Robert: l'errore di un uomo e' la certezza di un altro uomo.
Sciocchi siete voi... che dite che vi piace imparare dai vostri errori... Io preferisco imparare dagli errori degli altri ed evitare il costo dei miei. (Otto von Bismarck)
 


© 2000 - /\/\arco /\/\ex