Ricerca la tue barzellette preferite tra le oltre 10.000 catalogate.     
  
tutte le parole    almeno una parola

 
Animali XII) Pecore e capre
Un missionario viene mandato in un villaggio sperduto dell'Africa'. Passa anni insegnando a leggere, scrivere ed i modi cristiani dell'uomo bianco e soprattutto: il male causato dal peccare facendo sesso.
Non si deve vivere nell'adulterio.
Un giorno la moglie di uno dei nobili del villaggio da' alla luce un bambino bianco.
Il villaggio e' sotto shock e la gente manda il loro capo a parlare con il missionario.
"Tu ci hai insegnato la malignita' del sesso depravato, ma qui c'e' una donna nera che da' alla luce un bimbo bianco.
Tu sei l'unico uomo bianco nel nostro villaggio, e quindi ...".
Il missionario replica: "No, no, mio caro amico, ti stai sbagliando. Quello che abbiamo qui e' un fenomeno naturale che si chiama albinismo.
Guarda in quel campo.
Ci sono un mare di pecore bianche e tra di loro ce n'e' una nera; la natura fa di questi scherzi ogni tanto...".
Il capo riflette un attimo e poi dice: "Sai cosa ?! Tu non dici niente della pecora ed io non dico niente del bambino...".
Cosa usano gli elefanti come pantofole? Le pecore!
Cosa usano le elefantesse come assorbenti? Le pecore...
Cosa usano le elefantesse se vogliono avere una combinazione di assorbente e vibratore? Una pecora epilettica...
Che cos'e' la pura lana vergine? Quella della pecora brutta brutta!
Un tale seduto su un muretto vede passare le pecore e si diverte a fare loro il verso: "Beee beee beee".
L'ultima pecora lo guarda e dice: "Beh?".
Chi produce la lana vergine? Le pecore che corrono piu' del pastore!
Se non fosse stato per quella puttana di una pecora avrei un maglione di pura lana vergine.
Un ventriloquo arriva in un paese e vede un contadino seduto con un cane, un cavallo e una pecora: "Che bel cane! Ti spiace se gli parlo?".
E il contadino: "Questo cane non parla!".
Ma il ventriloquo insiste: "Hei cane, come va?".
E il cane: "Bene".
Il contadino e' un po' scioccato.
Il ventriloquo continua: "E' lui il tuo padrone?".
E il cane: "Si'".
"E come ti tratta?".
"Bene.
Mi porta in giro e mi da' un ottimo cibo".
Il contadino e' sempre piu' sconvolto.
Il ventriloquo allora chiede: "Posso parlare al cavallo?".
Il contadino risponde: "I cavalli non parlano!".
Ma il ventriloquo chiede al cavallo: "Hei cavallo, come va?".
E il cavallo: "Bene!".
Il contadino e' sempre piu' scioccato.
Il ventriloquo chiede al cavallo: "E' il tuo padrone lui?". E il cavallo: "Si'".
"Come ti tratta?".
"Bene, mi pulisce spesso e mi da' buon cibo".
Il contadino ora e' del tutto sconvolto.
Il ventriloquo gli chiede: "Ti spiace se parlo con la tua pecora?".
E il contadino, sconvolto, grida: "Quella pecora e' una gran bugiarda!".
Primo matto: "Hai visto che bel cane che ho?".
Un amico del matto: "Ma non vedi che e' una capra, cretino!".
"Ho detto che e' un cane!". "Ma non vedi che ha le corna!".
"Ma saranno cazzi suoi, no!".
Perche' gli scozzesi portano il kilt ? Perche' le pecore fuggono al rumore della lampo!
Due scozzesi passeggiano all'aria aperta, quando improvvisamente il primo si ferma e dice all'amico: "Guarda! Li', sotto quell'albero, ho fatto all'amore per la prima volta.
E figurati, la madre di lei era li', e ha visto tutto!".
"Come??? E cosa ha detto, la madre?".
"Ha detto, <>".
Sono le pecore di Murano che producono la lana di vetro? (Zap).
Qual e' la definizione di "sesso sicuro" in Sardegna? Fanno un segno sulla pecora che scalcia.
Come fai a sapere se un pastore sardo e' bisessuale? Semplice, si scopa sia le pecore che le mucche...
Due capre affamate vagano nel deserto, ad un tratto scorgono la bobina di un film in mezzo alla sabbia.
La prima capra urla: "Guarda! Finalmente qualche cosa da mangiare!" e si divora tutta la pellicola in pochi secondi.
L'altra capra guarda stupita la compagna ed esclama: "Allora, com'e'? ".
E la prima: "Mah, ti diro'... era meglio il libro".
Perche' le pecore non entrano nei centri di calcolo? Perche' hanno paura dei loop.
Un gregge di pecore sta pascolando su di una collinetta.
Un carabiniere in borghese si avvicina al pastore seduto su di una pietra e dice: "Scommettiamo che indovino quante pecore hai?".
"Se indovini, te ne regalo una!".
"183".
"Bravo, scegliti quella che vuoi".
"Ora scommettiamo che io indovino che mestiere fai tu?" replica il pastore. "Il carabiniere!".
"E come hai fatto?".
"Solo un carabiniere poteva scegliersi un cane!"
Muore la pecora e l'agnello.
Muore il bue e l'asinello.
Muore la gente piena di guai.
Ma i rompicoglioni non muoiono mai!
Dopo anni di naufragio in un'isola deserta una nave si avvicina e il capitano, sceso dalla nave, vi trova solo una donna, un bambino e un caprone.
Il capitano domanda al bambino: "Come ti chiami?".
E lui: "Robeeeeerto!".
Una mucca entra un un bar: "Vorrei una caramella... mou".
Dopo 5 minuti entra una pecora: "Vorrei una caramella...".
"Anche lei mou?". "Beh?".
Due pastori sardi trovano una pecora con testa impigliata in un cespuglio.
Secondo la consuetudine dei pastori sardi, uno si abbassa i calzoni e se la fa.
Poi si ricompone e dice al secondo: "Dai, adesso tocca a te...".
Il secondo si abbassa i calzoni e... infila la testa nel cespuglio.
Un tizio trova in mezzo ad un campo un pozzo.
Per cercare di capire quanto e' profondo decide di buttarci dentro un sasso; lo butta ma non sente il pluf neppure dopo parecchi secondi.
Tenta allora con un sasso piu' grosso, ma anche con questo niente pluf.
Allora prende un enorme masso e butta quello nel pozzo.
Finalmente, dopo un minuto buono, si sente un bello splash.
Dopo qualche secondo sente scalpitare alle sue spalle; si gira e vede un caprone che gli viene incontro caricando a testa bassa e correndo come un pazzo; quando si accorge che viene proprio verso di lui, il tizio sale sul pozzo impaurito; il caprone arriva di corsa e, saltato il muretto, si butta nel pozzo. Dopo un po' arriva un contadino che chiede al tizio: "Scusi, ha mica visto un caprone??".
Ed il tizio: "Perche' me lo chiede??".
Il contadino: "Beh, vede, lo avevo legato ad un masso con una corda lunga lunga ma ora non lo trovo piu'!".
Notizia giornalistica: Rubati in un grande allevamento zoo-tecnico numerosi montoni.
Sono gia' stati effettuati diversi arrosti.
Cosa ha detto Arafat a Clinton durante l'ultimo incontro? Te l'avevo detto: le pecore non possono parlare!
Una pecora corre sull'autostrada: beeeeee beeeeee beeeeee (effetti sonori).
A un certo punto rallenta e accosta.
Cosa e' successo? Ha brucato!
Un giornalista sta svolgendo un sondaggio in Sardegna presso i pastori chiedendo come si divertono.
Tutti rispondono: "Ah, io mi scelgo unna bella peccorra, le metto un bavvaglio e la mmonto".
Tutti insomma mettevano un bavaglio alla pecora tranne uno: "...io scelgo unna pecorrella e la mmonto!".
Il giornalista chiese il motivo per cui non la imbavaglia, e il pastore: "Perche' a me piacce pommicciarre!"
Un fisico, un ingegnere e un matematico se ne vanno in treno per la Scozia, quando dal finestrino scorgono una pecora nera.
"Ah!", dice il fisico, "vedo che in Scozia le pecore sono tutte nere!".
"Hmmm...", replica l'ingegnere "possiamo solo dire che qualche pecora scozzese e' nera...".
"No!", conclude il matematico" tutto quello che sappiamo E' che esiste in Scozia almeno una pecora con uno dei due lati di colore nero!"
OVILE : Ritrovo per pecore malfamate.
"Dai, mettiti a donnina" come disse il montone porcone alla pecorella timida.
Un uomo compra delle pecore per allevarle e vendere la loro lana. Dopo parecchie settimane, nota che nessuna delle pecore e' incinta, e telefona ad un veterinario per chiedere aiuto.
Il veterinario gli dice di provare l'inseminazione artificiale.
Il pastore non ha la piu' pallida idea di cosa significhi, ma per non mostrare la sua ignoranza al riguardo, chiede solamente al veterinario come fare a riconoscere quando diventano gravide.
Il veterinario gli dice che quando una pecora e' incinta smette di stare in piedi e di girare per il pascolo, e invece si distende per terra e si rotola sul prato.
L'uomo allora riattacca e ci ragiona sopra.
Giunge alla conclusione che inseminazione artificiale significa che e' lui che deve ingravidare le pecore.
Cosi' carica le pecore sul suo camion, le porta in un boschetto, fa del sesso con tutte quante, le riporta all'ovile e va a letto.
La mattina dopo si sveglia e osserva le pecore.
Vedendo che sono ancora tutte in piedi vaganti per il pascolo, conclude che il primo tentativo e' andato a vuoto e le carica nuovamente sul camion. Le riporta nel boschetto, scopa ogni pecora e per ben due volte per essere sicuro, le riporta indietro e va a letto.
La mattina seguente si sveglia e trova le pecore ancora a pascolare in piedi.
Un altro tantativo, dice a se stesso, e provvede a caricarle sul camion e condurle nel boschetto.
Passa tutto il giorno a chiavarsi le pecore e una volta ritornato a casa, si stende esausto sul letto.
La mattina dopo non riesce nemmeno ad alzarsi dal letto per controllare le pecore.
Chiede allora a sua moglie di guardare fuori e di dirgli se finalmente le percore sono distese sul prato.
"No", dice la moglie, "Sono tutte sul camion e una di loro sta pure suonando il clacson!"
 


© 2000 - /\/\arco /\/\ex