Ricerca la tue barzellette preferite tra le oltre 10.000 catalogate.     
  
tutte le parole    almeno una parola

 
Animali XI) Mucche e tori
Perche' il bue da' tante cornate contro i muri? Perche' vuole farsi la bua!
Qual e' l'animale piu' disgraziato? Il bue, perche' e' cornuto, castrato e figlio di una vacca!
Cosa fa una mucca con il fucile a tracolla? Vaccaccia.
Cosa fa una mucca di legno? Latte ...compensato.
Qual e' l'animale che conduce vita piu' ritirata? Il manzo in scatola.
Inghilterra: due mucche chiacchierano.
La prima dice: "Hai sentito? Vogliono sterminare tutte le mucche!".
La seconda mucca: "Che mi frega! Io sono un elicottero!"
Due mucche vedono un bel toro.
La prima: "Muhhhh".
La seconda: "Mi hai tolto la parola di bocca!"
Ditemi perche' se la mucca fa mu perche' il merlo non fa me ...
Che differenza c'e' tra una mucca da latte e una da the? La prima fa muuu, la seconda fa ... mmm mmm!
Un tizio compra un mungivacche, ma decide di collegarselo all'uccello per farsi masturbare.
Lo attacca alla corrente e inizia. "AAAAgh Siiiiiiiii chebbello UUUUUUUH... OOOH.
Dopo mezz'ora, con due occhiaie che gli arrivano gia' alla bocca, decide di spegnerlo, ma il dannato canchero non ne vuole sapere.
Allora prova e riprova non ci riesce e nel frattempo viene altre 7 volte.
Decide allora di telefonare alla ditta che gli ha venduto l'aggeggio infernale: "AAAAAAH SIIIIIH scusi comeeeeeh AAAAAh si faaaaaah a spegnere il MUUUUUUHngivacche che mi avete vendUUUUUIIOto? ".
"Non si preoccupi. Quando la botte da 12 litri si riempie si spegne da solo!".
Un uomo di citta' fa una passeggiata in campagna quando vede un contadino appoggiato alla staccionata con una mucca bianca ed una nera dietro.
L'uomo chiede al contadino: - Ehi che belle mucche... quanto latte le fanno al giorno? - Ehhh..
quella bianca... tre litri.
- E quella nera? - anche! - ...quanti kilometri le fa pascolare al giorno? - Ehhh..
quella bianca..
sette.
- E quella nera? - anche! - E..
quanto fieno le mangiano? - Ehhh..
quella bianca..
sei chili.
- E quella nera? - anche! - Scusi..
mai io le sto facendo le domande per tutte e due le mucche... perche' mi risponde prima per quella bianca e poi... - Ehh..
perche' la mucca bianca e' mia.
- Ah! E quella nera? - ANCHE!
Un contadino cammina per una strada tirandosi dietro una mucca, e curiosamente fa l' autostop! Una Ferrari si ferma e il conducente divertito offre il passaggio.
Il contadino attacca la mucca dietro l'auto e si siede tranquillamente.
"E la mucca ?".
"Non si preoccupi, lei faccia come se niente fosse!".
Perplesso il ferrarista parte e procede a passo d' uomo, ma il contadino gli dice: "Ma perche' va cosi' piano? Vada pure piu' forte".
"Ma si e' dimenticato che c'e' la mucca?".
"Lei non si preoccupi, faccia come se non ci fosse".
La Ferrari accelera, e nonostante tutto, la mucca e' sempre attaccata dietro.
"Ma come mai questa macchina non va piu' forte?".
"E poi la mucca?".
"Ma non si preoccupi!".
Il ferrarista, innervosito, accelera, ed a 50 Km/h guarda lo specchietto, e sbalordito constata che la mucca segue tranquilla.
Accelera rabbiosamente, oltrepassa i 100 Km/h , mette la terza e... giu' a tavoletta ! A 230 Km/h finalmente: "Ecco! Vedo dallo specchietto che la sua mucca comincia a dare segni di stanchezza !".
"Cooosa?".
"Si' ! Ha la lingua di fuori!".
"Ma da che parte ha la lingua?".
"A sinistra!".
"No! Si e' stufata di star dietro e mette la freccia per sorpassare !!".
Un contadino chiama il garzone e gli dice: "Prendi quello sgabello e vai a mungere la mucca".
Passa 1 ora.
Nulla.
2 ore nulla.
3 ore nulla.
4 ore nulla.
Dopo 5 ore torna il garzone tutto sudato con il secchio vuoto e con lo sgabello in mano: "Signore sono ore ed ore che provo, ma la mucca non c'e' verso di farla sedere".
Due contadini vanno ad una fiera agricola per acquistare una vacca.
Ad un certo punto trovano una vacca in offerta speciale, e i due contadini e domandano al venditore: "Come mai questa vacca e' in offerta speciale?".
"Perche' e' una vacca strabica, e' un vero affare, potete farle tornare gli occhi dritti soffiandole nel culo con un tubo".
I due contadini decidono di comprarla e tornano in campagna con il nuovo acquisto.
Si procurano un tubo da mettere nel culo della vacca e provano a farle tornare gli occhi dritti.
Il primo, dietro, soffia, soffia, ma gli occhi non si raddrizzano.
L'altro contadino, davanti, che controlla se gli occhi si raddrizzano: "Non soffi abbastanza forte.
Fammi provare a me".
Si dirige a prendere il posto del compare, prende il tubo, lo gira dall'altro lato e soffia.
Allora il primo contadino, notando la scena e leggermente indispettito, dice: "Scusa, perche' se usavi il tubo dal lato dove ho soffiato io ti faceva schifo...?".
Un contadino si reca nella sua stalla per mungere la vacca.
Le mette il secchio sotto e sta per iniziare la mungitura quando la vacca, dispettosa, con una zampa posteriore rovescia il secchio.
In contadino allora le lega la zampa ad un palo li vicino.
Riprende a mungere, ma la vacca dispettosa rovescia nuovamente il secchio con l'altra zampa posteriore.
Il contadino allora le lega anche questa zampa.
Ma ancora una volta, appena iniziata la mungitura, la vacca fa rotolare il secchio usando la zampa anteriore destra.
Il contadino non si perde d'animo e le lega anche tale zampa.
E cosi' succede anche per l'altra zampa che viene alla fine legata anch'essa ad un palo.
Ma mentre il contadino riprende per l'ennesima volta la mungitura la vacca, sempre piu' dispettosa, con un colpo di coda rovescia nuovamente il secchio.
Il contadino, stavolta alquanto scocciato, le prende la coda e gliela lega, salendo su uno sgabello, in alto in modo da immobilizzarla completamente.
Nel fare questa manovra pero' la cinghia dei pantaloni si rompe e questi cadono giu' mostrando un pene eretto (i contadini non portano le mutande).
Proprio in quel momento entra nella stalla la moglie che grida scandalizzata: "Ma che stai facendo?".
E il contadino: "Trombo la vacca, perche' se ti dico che la sto mungendo non mi credi!".
Il contrario di accumulatori? Sparpagliavacche!
Il contrario di animatori? Ammosciavacche.
Il contrario di genitori? Tontemucche.
Cosa fanno due mucche in un prato? Un Bi-Vacco!
Sapete perche' le donne si fanno la coda di cavallo? Per assomigliare meno alle vacche!
"Dottore, negli ultimi mesi sono ingrassata 70 Kg".
"Non si preoccupi, apra la bocca e dica: 'Muuuuuh'".
In India se le vacche sono sacre, i vitelli sono beati ?
La maestra incontra la piccola Heidi che manca da scuola, che dirige una mucca su per il monte e la sgrida.
Ed Heidi: "Eh, sa, signora maestra, devo portare la mucca alla monta".
"Ma a queste cose non pensa tuo padre?".
"No, ci vuole proprio il toro!".
Il pittore: "Posso dipingere le sue mucche?".
Il contadino: "Perche' non le piace il colore che hanno?".
Lui: "Quando vedo rosso divento un gran toro!".
Lei: "Anch'io quando vedo rosso divento un gran vacca!".
Un turista a Siviglia vede in un cartello di un ristorante vicino all'arena la scritta: "Aqui' las balas del toro".
Bene, pensa, finalmente potro' mangiare le palle del toro! E' tutta la vita che le voglio assaggiare e non le trovo mai.
Entra nel ristorante e chiede al cameriere se le palle del toro sono quelle dei tori uccisi durante le corride.
Risposta affermativa.
Le ordina.
Arriva il piatto e nel mezzo ci sono due palline piccole piccole.
"Cameriere! Cosa mi ha portato? Queste non sono palle di toro! Sono troppo piccole!".
E il cameriere: "Vede signore, non sempre il toro perde la corrida!".
In un paesino della Spagna si deve cercare un metodo per castrare i tori, ma che sia poco costoso e salvaguardi la dignita' dell'animale.
Si presenta un francese che suggerisce l'uso di un erba medica, poi un tedesco che consiglia l'uso del laser, poi altri con altri metodi piu' o meno fantasiosi, ma tutti sono ritenuti non applicabili dal comitato etico designato per la scelta.
Alla fine si presenta un contadino italiano che suggerisce: "Io ho un metodo rapido e poco costoso: si va dietro al toro con due mattoni e ...boom... si schiacciano i testicoli".
"Ma cosi' si sente male!".
"Beh, certo! Se ci lasci due dita dentro!".
Perche' le mucche fanno il latte? Perche' se facessero il caffe' si chiamerebbero mokke!
Bianchina e Nerina sono due mucche.
Un giorno il contadino le porta dal toro ma questi dopo tutta una mattina non si decide ad operare.
All'ora di pranzo lascia il garzone con le 3 bestie dicendogli: "Badaci tu, io vado a mangiare.
Quando il toro avra' fatto il suo dovere fammelo sapere" e se ne va a pranzo con la moglie e i figli.
Poco dopo il garzone entra in casa del contadino gridando: "Padrone, il toro ha chiavato la Bianchina!".
Il padrone lo prende in disparte: "Quante volte ti ho detto di pesare le parole quando ci sono i bambini.
Dovevi dire: 'il toro ha fatto uno scherzo alla Bianchina' e io capivo.
Ora torna nella stalla e quando il toro si e' fatto anche la Nerina vieni a dirmelo".
Il garzone ritorna nella stalla e poco dopo ritorna gridando: "Padrone, il toro ha fatto uno scherzo alla Nerina!".
"Si', ho capito".
E il garzone: "No, il toro ha fatto uno scherzo alla Nerina".
"Si', ho capito".
E il garzone: "No, il toro ha fatto proprio uno scherzo alla Nerina: si e' trombato di nuovo la Bianchina!"
Un contadino sta arando il suo campo e vi sta gettando le sementi quando una gallina andandogli dietro se le mangia tutte.
Irritato da tale comportamento le da' un calcio nel sedere, per cui la gallina urlando di dolore torna nell'aia ed entra nella stalla andando a piangere sulla spalla della mucca: "Ma guarda che riconoscenza! Mi rompo il culo da mesi per dargli delle magnifiche uova e questa e' la riconoscenza che mi da'!".
E la mucca: "Ma che ti lamenti? Guarda a me! Sono anni che mi strizza le tette e mai un bacino sulla bocca!"
La mucca e' un animale completamente rilegato in cuoio.
Cosa produce una mucca pulita? Il latte detergente!
Come si chiama la moglie di Ligabue? Ligamucca.
"Cornuto!" come disse il bue all'asino.
Le mucche quando si mettono vicine formano i mucchi?
Una mucca entra un un bar: "Vorrei una caramella... mou".
Dopo 5 minuti entra una pecora: "Vorrei una caramella...".
"Anche lei mou?". "Beh?".
Una mucca e' fortemente fissata che l'unica erba che puo' mangiare deve essere coloratissima.
Un giorno vede un piccolo gatto che stranamente bruca un mucchietto d'erba datogli dal padroncino; allora lo va a scacciare e poi gli ruba l'erba.
Morale: l'erba del MICINO e' sempre piu' verde!
Un fattore ha bisogno di una cura per il suo toro, che ultimamente e' molto pigro e non compie il suo dovere.
Cosi' va dal veterinario, e la cura sembra davvero efficace, visto che il toro non solo monta le vacche del fattore, ma anche quelle del suo vicino.
Il giorno dopo il vicino lo va a trovare e gli chiede: "Cribbio, ma cosa ti ha consigliato il veterinario, per fare diventare cosi' quel toro ?!?". "Mah, non lo so, delle pillole...".
"E che pillole erano ?".
"Mah, non ti saprei dire, pero' sanno di menta piperita".
Su una collina ci sono due tori, uno giovane ed uno vecchio.
Ad un certo punto il toro giovane nota un branco di mucche che sta pascolando nella valle e fa: "Ehi! Perche' non corriamo giu' e ce ne scopiamo una ?".
Ed il vecchio risponde: "Perche' invece non scendiamo con calma e ce le scopiamo tutte ???".
Le vacche sacre forniscono i migliori hamburger. (Mark Twain).
Un toro molto focoso, vedendo una mucca strafiga pascolare nei terreni di un vicino contado, corre all'impazzata verso di essa desideroso di montarla.
Travolge il recinto di filo spinato e le si presenta davanti.
La mucca allora gli dice: "Salve, io sono Clarabella, ma siccome bella sono mi puoi chiamare solo Clara".
E il toro: "Io sono PieroPalle, ma chiamami solo Piero che le palle le ho lasciate sul recinto..."
Ogni anno in alta val Pusteria (Alto Adige) si svolgono delle gare di mucche; sapete come le chiamano? VACCAGARE!
Una volta ho visto una mucca che parlava.
E parlava, parlava, parlava... Mi dissero che faceva il latte a lunga conversazione...
Perche' le mucche hanno gli occhi tristi ? Perche' strizzano loro le tette tutti i giorni, ma le fanno scopare una volta all'anno.
Qual e' la formula del latte? Vacca2 O.
La vacca e' un mammifero che ha le gambe che arrivano fino a terra.
La vacca ha un vitello ogni anno, grazie al toro, che e' una vacca senza mammelle.
Nella fecondazione artificiale il veterinario sostituisce il toro (Jean Charles).
La Luigina si confida con Pierino: "Sai, ieri sono stata in campagna.
Ho visto il toro.
Lo sai che dietro in mezzo alle gambe ha due sacchi cosi'?".
E Pierino: "Son tutte balle".
Due contadini dopo un anno di duro lavoro ed avendo avuto un ottimo raccolto decidono di andare in citta' per divertirsi un po'. Uno dice all'altro: "Senti, sono d'accordo ad andare in citta' pero' non dobbiamo dimenticare che se non ci fosse stato il toro ad aiutarci nel lavoro ora non avremmo guadagnato tanto, mi sembra giusto che venga anche lui con noi in citta'".
I tre partono ed appena arrivati in citta' chiedono, ovviamente, dove possono trovare delle prostitute per divertirsi.
Saputa la via si dirigono senza esitare.
Arrivati sulla strada bussano alla prima porta, apre una signorina e uno dei due chiede: "Quanto vuole?".
Risponde lei: "Sono 50 mila a testa!".
Il contadino timoroso aggiunge: "Ehm... volevo chiederle, sa noi siamo gente di campagna, insomma abbiamo lavorato duramente e se non ci fosse stato il toro che lei vede abbiamo portato con noi, beh non saremmo qui, se fosse possibile vorremmo far divertire anche lui". Ovviamente indignata la prostituta non ne vuole sapere.
Delusi i due contadini provano da tutte le puttane del paese, ma sempre senza risultato, finche' arrivano dall'ultima che rifiuta anch'essa sdegnata, ma alla fine si impietosisce e dice loro: "Statemi a sentire, qui dietro c'e' una mia collega, e' un po' cecata, ditele che vi mando io, non ditele niente del toro, non se ne accorgera'".
I due entusiasti la ringraziano e si dirigono speditamente verso la porta della collega.
La prostituta durante la notte e' presa dallo scrupolo e dal rimorso, cosi' la mattina dopo di buonora si alza e si precipita alla porta dell'amica, bussa energicamente e poco dopo l'amica le apre e chiede: "Che c'e', come mai cosi' presto? E' successo qualcosa?". "No, sai, volevo salutarti e chiedere di quei tre clienti che ti ho mandato ieri sera.
Tutto bene?".
L'amica cecata: "Si' grazie, anzi ti devo 3 clienti, sai gli affari ultimamente non vanno tanto bene". Ancora l'amica: "Beh, ma come e' andata con quei tre, tutti e tre a posto?".
Risponde la cecata: "Beh, sai i primi due normale, ma il terzo quello con il giubbotto di pelle..."
Due tori, uno giovane e uno vecchio, guardano da sopra un dirupo la mandria sottostante.
Il toro piu' giovane dice: "Dai, scendiamo giu' a rotta di collo, prendiamo una vacca e ce la scopiamo".
Il toro piu' vecchio lo guarda e dice: "No, no, scendiamo giu' piano piano e ce le scopiamo tutte"
Cosa fa una mucca con i tacchi a spillo, la borsetta di pelle nera e la pelliccia? La vacca. (Fichi d'India)
ORGANIZZAZIONE STATALE: Per esemplificare le definizioni, immaginiamo che tu abbia due mucche: FEUDALESIMO: Il tuo signore si prende parte del latte. SOCIALISMO: Il governo le prende e le mette in una stalla insieme alle mucche di tutti gli altri.
Tu devi prenderti cura di tutte le mucche. Il governo ti da' esattamente il latte di cui hai bisogno. SOCIALISMO REALE: Il governo le prende e le mette in una stalla insieme alle mucche di tutti gli altri.
A prendersi cura di loro è un gruppo di ex allevatori di polli.
Tu devi prenderti cura delle galline prese agli ex allevatori di polli.
Il governo ti dà esattamente il latte e le uova di cui i regolamenti stabiliscono che hai bisogno. FASCISMO: Il governo le prende entrambe, ti assume perchè te ne prenda cura e ti vende il latte. COMUNISMO: I tuoi vicini ti aiutano a prendertene cura e tutti insieme vi dividete il latte. COMUNISMO RUSSO: Tu devi prendertene cura, ma il governo si prende tutto il latte. COMUNISMO ITALIANO: Si parla di una terza via con qualcuno che si prenda cura delle mucche e ti porti il latte a casa, ma intanto le mucche muoiono. DITTATURA: Il governo le prende entrambe e ti spara. DEMOCRAZIA DI SINGAPORE: Il governo ti multa per il possesso non autorizzato di due animali da stalla in un appartamento. REGIME MILITARE: Il governo le prende entrambe e ti arruola nell’esercito. DEMOCRAZIA PURA: I tuoi vicini decidono chi si prende il latte. DEMOCRAZIA RAPPRESENTATIVA: I tuoi vicini nominano qualcuno perche' decida chi si prende il latte. DEMOCRAZIA AMERICANA: Il governo promette di darti due mucche se lo voti.
Dopo le elezioni, il presidente e' messo sotto impeachment per aver speculato sui futures bovini.
La stampa ribattezza lo scandalo «Cowgate». DEMOCRAZIA INGLESE: Le nutri con cervello di pecora e loro impazziscono.
Il governo non fa nulla. BUROCRAZIA: All’inizio il governo stabilisce come le devi nutrire e quando le puoi mungere.
Poi ti paga per non mungerle.
In seguito le prende entrambe, ne uccide una, munge l’altra e ne butta via il latte. Alla fine ti costringe a riempire alcuni moduli per denunciare le mucche mancanti. ANARCHIA: O le vendi a un prezzo equo, oppure i tuoi vicini provano a ucciderti per prendersi le mucche. CAPITALISMO: Ne vendi una e ti compre un toro. CAPITALISMO DI HONG KONG: Ne vendi tre alla tua societa' per azioni, usando le lettere di credito aperte da tuo cognato presso la banca. Poi avii uno scambio debito-azioni con un’offerta pubblica, e riesci a riprenderti tutte e quattro le mucche con uno sgravio fiscale per il mantenimento di cinque mucche.
I diritti sul latte di sei mucche sono trasferiti tramite un intermediario panamense a una compagnia delle Isole Cayman di proprietà dell’azionista di maggioranza, che rivende alla tua Spa i diritti sul latte di tutte e sette le mucche.
Il bilancio annuale afferma che che la societa' e' proprietaria di otto mucche, con un’opzione sull’ acquisto di un’altra.
Nel frattempo tu uccidi le due mucche perchè il latte e' cattivo. AMBIENTALISMO: I Verdi ti vietano sia di mungerle che di ucciderle. FEMMINISMO: Hai due mucche.
Loro si sposano e adottano un vitellino. TOTALITARISMO: Il governo le prende e nega che siano mai esistite.
Il latte è messo fuori legge. POLITICAL CORRECT: Sei in rapporto (il concetto di «proprieta'» e' simbolo di un passato fallocentrico, guerrafondaio e intollerante) con due bovini di diversa eta' (ma altrettanto preziosi per la società) e di genere non specificato. SURREALISMO: Hai due giraffe.
Il governo ti costringe a prendere lezioni di fisarmonica. CONTROCULTURA: Ehi, capo.... tipo che cioe' ce stanno due mucche.
Oh! devi proprio farti un tiro de ‘sto latte.
Chefforza aho!
 


© 2000 - /\/\arco /\/\ex