Ricerca la tue barzellette preferite tra le oltre 10.000 catalogate.     
  
tutte le parole    almeno una parola

 
Animali VIII) Insetti e vermi
Un elefante passando sopra a un formicaio lo distrugge per cui le formiche infuriate gli saltano addosso, ma lui con un colpo di proboscide se le scrolla tutte di dosso tranne una che gli rimane sul collo.
Le altre da sotto le gridano: "Strozzalo!".
Partita di calcio nella foresta: Elefanti contro Insetti.
Al fischio di partenza gli Elefanti partono all'attacco e in breve il punteggio e' di 3-0.
Gli Elefanti continuano il pressing e alla fine del primo tempo siamo a 9-0.
Negli spogliatoi l'allenatore cerca di rincuorare i suoi Insetti e prima di ritornare in campo annuncia di aver provveduto ad un cambio: la sostituzione della lucciola con il centravanti millepiedi.
Il secondo tempo vede la rapida risalita degli Insetti grazie proprio all'abilita' del millepiedi e la partita finisce con il punteggio di 9-10 con vittoria finale degli Insetti. L'allenatore degli Elefanti, anche se a malincuore, va a congratularsi con l'allenatore della squadra avversaria: "Congratulazioni, siete i migliori, grazie soprattutto alla vostra punta che avete inserito in squadra nel secondo tempo.
Ma come mai un giocatore cosi' eccezionale non lo mettete in campo gia' nel primo tempo?".
E l'allenatore degli Insetti: "E' impossibile! Prima che si allacci le scarpe... ".
Una formica si trova, a causa di una copiosa piovuta, dalla parte opposta di un torrente e non riesce a raggiungere il suo formicaio.
Si rivolge ad una zebra: "Devo guadare il torrente! Amica zebra, mi potresti portare sulla tua schiena al di la' del torrente?".
"Neanche per idea, ho paura dell'acqua e poi, hai visto che razza di corrente!".
La formichina vede poi in lontananza un rinoceronte, si avvicina e gli chiede: "Amico rinoceronte, saresti cosi' gentile da portarmi sulla tua schiena al di la' del torrente?".
"Ma va a farti benedire! Non vedi che sto mangiando!".
La formichina, molto triste, si allontana, ma ad un tratto vede un elefante maestoso ed imponente e gli chiede: "Amico elefante, saresti cosi' buono e gentile da portarmi sulla tua schiena al di la' del torrente?".
"Certo formichina, sali pure".
L'elefante con tutta la sua possanza affronta la terribile corrente e porta la formichina sull'altra sponda. "Grazie, grazie amico elefante!".
E l'elefante: "Grazie un corno, adesso spogliati!".
Un millepiedi ad un altro millepiedi: "Come va tuo figlio a scuola?".
"Mah, mi sembra che la pigli un po' sottogamba, sottogamba, sottogamba...".
Qual e' l'animale piu' veloce del mondo? La pulce, perche' sta sempre in testa!
Colmo per un ape maschio: non poter entrare in casa perche' la moglie ha dato la cera!
Colmo per un ragno: vivere e abitare a Mosca.
Cos'e' l'apice? Un animalice che fa il mielice.
Pierino cos'e' la fòrmica? E' un ìnsetto che càmmina.
Cos'e' il vermuth ? E' un animaluth che strisciuth (per altri e' un liquore a base di vermi).
Cosa c'e' di piu' disgustoso che mordere una mela e trovarci un verme? Mordere una mela e trovarci mezzo verme!
Collaboratrici domestiche: "Maria, ci sono degli scarafaggi nel mio studio!".
"Mi scusi, signora, ho dimenticato di chiudere la porta della cucina".
Dal ginecologo: "Come va con la nuova spirale?".
"Benino, sono rimasta incinta, ma almeno ora le zanzare non mi pungono piu'".
Un tizio va dal dottore poiche' ha il verme solitario.
E questi: "Non si preoccupi, io so come curarla.
Per tre mesi lei deve ingerire a pranzo e cena un ovetto e una mozzarella, poi torni qui.
Il tipo sgargiante di gioia ringrazia e torna a casa.
Passano i tre mesi e torna stravolto per la dieta quasi suicida.
Il dottore lo guarda attentamente per due minuti poi dice: "Ora mangi questo ovetto, si spogli e si stenda sul lettino a pancia in giu'".
Questo esegue gli ordini diligentemente.
Dopo 10 minuti il verme solitario gli esce dal sedere dicendo: "E la mozzarella?".
Ho visto una cicala ereditare una fortuna da una formica morta di stress.
Ho visto una moschea piena di zanzare...
Ho visto un verme battersi per farsi chiamare single e non solitario.
Qual e' la canzone preferita dagli acari? Ho scritto t'amo sulla scabbia.
Sapete cosa dice il lombrico sacerdote ai due lombrichi che si sposano? Scambiatevi gli anellidi nuziali.
Qual e' l'ape piu' sporcacciona ? La pecorina.
Qual e' l'insetto piu' alcoolico? L'a...peritivo!
Cosa fa un'ape sul tetto? La...petegola!
Qual e' l'ape che ha cambiato il mondo? La perestroika!
Qual e' l'ape che invece del miele fa la cioccolata? La perugina.
Qual e' l'ape piu' malata? La peste!
Al ristorante: "Cameriere, c'e' un'ape sul mio tavolo!".
"Certo, e' normale: e' l'ape Tito".
"Ma perche' e' normale?".
"Perche' l'ape...Tito vien mangiando!".
Una coccinella entra in farmacia e chiede: ha niente per i punti neri?
Le farfalle vivono solo 24 ore e quando sono le 6 di sera ne hanno gia' le tasche piene.
Cosa fa una formica in una zuccheriera? La settimana bianca.
Come si chiama un nido d'insetti qualunque? Formicaio... formitizio... formisempronio...
Sai come nascono le formiche? Piccole piccole!
Perche' ci sono tante formiche al mondo? Perche' non hanno ancora inventato preservativi cosi' piccoli!
San Francesco, amico degli animali, va a farsi una passeggiata; incontrata una formica, la prende nella mano sinistra e la accarezza con la destra, dicendole: "Formichina, formichina, che bella che sei, ce l'hai la mamma?".
La formica, oltre a scuotere la testa, dice "No!".
Accarezzandola: "Formichina, formichina, come sei simpatica, ce l'hai un papa'?".
"No!".
Accarezzandola: "Peccato, formichina, ma ce l'hai un fratellino?".
"No!".
Accarezzandola: "Mi dispiace, formichina, ma ce l'hai una sorellina?".
"No!".
Accarezzandola: "Che peccato, formichina, ma qualche amicizia ce l'hai?".
"No!". "Eccheccazzo campi affa'" e la schiaccia fra le mani.
Un lombrico sgusciando via da un piatto di spaghetti: mamma mia che ammucchiata!
Una vecchia lucciola maschio spiega al figlio lucciolino come si fanno a conquistare le femmine: "Dunque, ti apposti dietro una siepe e, quando le vedi passare, segui la scia brillante che lasciano, le salti in groppa e il gioco e' fatto".
"Mah, e' facile riconoscerle cosi' al buio?".
"Certo, sta a vedere me".
Il lucciolo maschio attende e, ad un certo punto, parte di scatto dietro il cespuglio. Dopo un po' ancora non si vede.
Il lucciolino, preoccupato, si reca dietro il cespuglio e lo trova tutto acciaccato che impreca: "Se becco quell'imbecille che butta via i mozziconi accesi...".
Cos'e' che fa 1 volta tic e 999 volte tac? Un millepiedi con una gamba ingessata.
Cosa fanno due millepiedi abbracciati? Una chiusura lampo!
Cosa dice una mosca davanti ad un cancello? Moscavalco!
Cosa dice una mosca davanti ad un insetticida? Moscappo!
"Sei una cacca, ma mi piaci" disse la mosca.
Qual e' l'ultima cosa che passa per la testa di un moscerino che si spiaccica su un vetro a 120 all'ora? Il suo buco del culo.
Due mosche stanno mangiando su una cacchina di vacca.
Ad un tratto una di esse fa un rutto "burp!".
E l'altra, rivolgendole la parola: "Eccheccazzo, stiamo mangiando!".
Due mosche stanno mangiando nella spazzatura.
La 1a: "La sai l'ultima?".
La seconda: "Che non sia sporca, che' sto mangiando!".
Piattola: il nemico pubico numero uno.
Cosa fa un pidocchio sulla testa di un uomo tutto pelato? Urla "aiuto, scivolo!".
La pulce alla mamma: mi racconti la favola di Pidocchio?
Due pulci all'uscita del cinema: torniamo a piedi o prendiamo un cane?
Collare antiparassitario nuovo di zecca.
Un tarlo alla moglie: stasera ti porto a mangiare cinese; arriva un carico di legname da Hong Kong.
C'erano zanzare cosi' grosse che erano iscritte all'AVIS.
Le zanzare sono creature dell' universo.
Ammazzatele lo stesso!
Era cosi' brutto che le zanzare lo pungevano ad occhi chiusi.
"Dottore, stanotte ci sono state un sacco di zanzare a casa mia e mi fanno ancora male le mani".
"Non si preoccupi, ho un'ottima pomata e vedra’ che il dolore delle punture le passera’ subito".
"E chi ha parlato di punture? Mi fanno male a forza di strangolarle".
A Milano ci sono zanzare cosi' grosse che quando c'e' la nebbia le fanno atterrare alla Malpensa.
Non perdonero' mai a Noe' di avere imbarcato anche una coppia di zanzare.
"Non si sa mai da dove cominciare" diceva la zanzara in un campo di nudisti.
La mela al verme: "Bacami !".
In un prato vive un bruco molto carino.
Una sera il bruco esce tutto elegante, e incontra una bella bruca: "Ciao! Come ti chiami?". "Ciam!".
"Ciao, Ciam! Vuoi venire in discoteca con me questa sera?". "Volentieri!" e se la porta via.
L'indomani sera, esce di nuovo messo tutto a puntino, e incontra un'altra pezzo di... bruca niente male: "Ciao! Come ti chiami?".
"Ciam!".
"Ciam anche tu? Vuoi venire al cinema con me stasera?".
"Volentieri!" e se la porta via.
La terza sera, stessa storia, con un'altra splendida Ciam! Alla quarta sera, esce tutto figo il nostro bruchetto, e a meta' percorso incontra un'altra bellissima bruca.
"Scommetto che ti chiami Ciam!". "Esatto!".
"Vuoi venire a cena con me stasera?".
"No!".
MORALE: Non tutte le Ciam belle escono col bruco!
Come si fa a capire se un motociclista e' felice? Dai moscerini sui denti.
Fucile-fucilare, martello-martellare, amo-amare.
"Allora, preferirei che tu non mi amassi" disse il verme al pescatore.
"Mamma, la liquirizia ha le zampe?".
"No, Pierino!".
"Allora mi sono mangiato uno scarafaggio".
Uno scienziato sta facendo degli esperimenti scientifici su una pulce e trascrive i suoi risultati su un notes.
Lo scienziato toglie una zampa alla pulce e le dice: "Salta!".
La pulce salta ed egli scrive sul notes: "La pulce senza una zampa salta".
Poi toglie una seconda zampa alla pulce e le dice di saltare.
La pulce salta ed egli scrive sul notes: "La pulce senza due zampe salta".
E cosi' via fino a togliere tutte le zampe alla pulce.
Tolta l'ultima la pulce non salta e lo scienziato scrive: "La pulce senza zampe diviene ... sorda!".
Al telefono: "Pronto, Stazione di Servizio API ?".
"Si', desidera?".
"Un vasetto di miele!".
Alcuni turisti stanno visitando un bel posto di campagna dove vorrebbero passare qualche settimana di vacanza.
Il posto e' bello, ma e' pieno di zanzare.
Il padrone di casa cerca di convincere i turisti in tutti i modi, ma il problema zanzare e' il piu' preoccupante: "Ma vedete, se le zanzare sono un problema noi possiamo risolverlo spalmando di miele il nonno, cosi tutte le zanzare andranno da lui...".
I turisti sono inorriditi: "Che orrore, ma il vostro povero nonno si grattera' a sangue!".
"No di certo! E' paralizzato!".
L'ape regina dice all'ape operaia: "Corri, vai a comprarmi d'urgenza del miele".
"Volo!".
"Ma che volare! Prendi la Vespa".
Due formiche si sfidano ad una corsa in moto.
Partono in sgommata e sfrecciano fra pomodori, lattughe e altre verdure dell’orto.
Ad un certo punto POTOPOMMMM ! La seconda formica torna sui suoi passi e trova la prima sotto la moto messa alquanto male: "Ma cosa ti e' successo ?".
E la prima: "Oh, niente... mi e' andato un moscerino in un occhio !".
I moscerini di sesso maschile hanno uno vista acutissima.
Gli e' indispensabile per fare all'amore.
Mangiate merda: miliardi di mosche non possono essersi tutte sbagliate!
Qual e' la differenza fra una bionda e una zanzara? La zanzara smette di succhiare quando le dai una manata!
Cosa fanno due pulci su di una testa pelata? Si tengono per non cadere.
Un tizio si presenta allo sportello di una banca e, mettendo sotto gli occhi del cassiere una piccola rapa che tiene nella mano dice: "Questa e' una rapina!".
Poi apre l'altra mano e, mostrando un piccolo grillo esclama: "E se qualcuno si muove premo il grilletto!".
"Ti amo" ... disse il pescatore al verme.
Un tale viene condannato all'ergastolo.
Passa tremende crisi di sconforto, sta per suicidarsi, quando un giorno vede scendere dal soffitto un grosso ragno.
Cio' lo fa riflettere e decide che, facendo amicizia con il ragno la prigionia potrebbe diventare sopportabile. Comincia allora un lungo lavoro di addomesticamento.
Gli insegna l'orlo a giorno e il punto a croce, e riesce a far si' che il ragno produca ragnatele artistiche e decorate.
Non contento, insegna al ragno anche l'acrobazia al trapezio, l'equilibrismo e la ginnastica a corpo libero.
Superando se stesso, inizia l'insetto alla musica.
Con un paziente lavoro costruisce un piccolissimo violino di stuzzicadenti e lo accorda con i propri capelli.
Allo scadere del 20mo anno di detenzione il ragno esegue alla perfezione il Trillo del Diavolo.
Un giorno per l'ergastolano arriva la liberta' per buona condotta.
Egli sente che la sua vita e' giunta a una svolta decisiva: "Con questo magnifico ragno la mia fortuna e' fatta!".
Con un ultimo sforzo confeziona un mini frac per il ragno e alla prima occasione si reca in un famoso ristorante frequentato da gente dello spettacolo.
Entra e con grande dignita' si siede sistemando il ragno con il suo violino al centro del tavolo.
Poi chiama il maitre che arriva con un immacolato tovagliolo sulla spalla.
"Cameriere - inizia con voce sussiegosa - la pregherei di osservare bene cosa fa questo ragno...".
"La prego di scusarmi, signore, nel nostro locale questo non era mai successo!".
E fa schioccare con micidiale precisione il tovagliolo.
"Mamma, e' vero che sono le api a fare il miele?".
"Certo".
"E come fanno a chiudere i barattoli?".
Perche' tutti temono i pidocchi? Perche' danno troppi grattacapi.
Un tipo sta per addormentarsi quando sente: zzzzzzzzzzz! una zanzara! Porca l'oca! Sta stronza di zanzara se la becco! la uccido!". E la zanzara spaventata allora sta bella zitta e in silenzio.
Il tipo sta per riaddormentarsi e la zanzara: zzzzzzzzzzzzz! Il tipo, incazzato come una iena, si alza, acchiappa la zanzara al volo, e tenendola nel pugno chiuso gli fa: "Ninna nanna, ninna nanna, ninna nanna...".
Proprio quando la zanzara sta per addormentarsi, avvicina il pugno alla bocca e urla: zzzzzzzzzzzzzz!!!
Due pulci, amiche di vecchia data, si incontrano dopo tanto tempo. Dice la prima: "Ciao bella, come va?".
"Ehhh, non troppo bene....etchhhuu.
Vedi, ho un brutto raffreddore".
"Mi dispiace e come mai sei ridotta cosi'?".
"Vedi, io vivo nei baffi di un motociclista che va in giro senza mai mettersi il casco e quando lui corre io prendo freddo".
Allora la prima pulce le da' un consiglio: "Ma scusa, fai come me.
Io vivo nella peluria pubica di una bella bionda dove mi trovo benissimo".
La pulce ringrazia dicendo che seguira' il consiglio.
Passano i giorni e le due pulci si incontrano nuovamente: "Hei, come va?".
"Ehhh, non troppo bene... etchhhu.
Vedi ho sempre quel terribile raffreddore... etchuuu".
Allora la prima pulce chiede: "Ma scusa, hai seguito il mio consiglio?".
E la pulce: "Ma io cosi' ho fatto.
Ho trovato un bella donna, mi sono insediata nei suoi capelli, poi sono scesa fino al pube dove vivevo comodamente...".
"E allora?". "Beh, all'improvviso... mi sono ritrovata nei baffi del motociclista!"
Alcune formiche stanno giocando a calcio sul fondo di un bicchiere.
Una di esse le incita: "Forza! Se vinciamo, l'anno prossimo giochiamo in coppa".
Pinocchietto va nel bosco canticchiando quando vede su di una foglia un bruco tutto rosa: "Oh che bello! E tu chi sei ?".
"Io sono il bruco della rosa!".
"Ciao, bel bruchino..." e continua a saltellare nel bosco quando scorge un bruco giallo: "Oh che bello! E tu chi sei ?".
"Io sono il bruco del limone...".
Continua a saltellare nel bosco quando scorge un bruco nero: "Oh che strano! E tu chi sei ?".
"Io sono il bruco del... culo!"
Una puntura di zanzara prude meno, quando sei riuscito a schiacciare la zanzara. (Ugo Ojetti).
Inserzione matrimoniale: Vedova nera desiderosa di sposarsi cerca uomo ragno.
Brutto? Avete mai visto una zanzara pungere a occhi chiusi? (Boris Makaresko).
Anche le formiche nel loro piccolo si incazzano (Marcello Marchesi).
Colmo per un'ape: Andare a Mosca in Vespa.
La mignatta e' una sanguisuga di facili costumi?
Un insegnante della domenica, che faticava a trovare argomenti da trattare, discuteva con la classe riguardo a cosa pensava avesse fatto Noe' sulla sua arca.
Una ragazza propose: "Magari pescava".
Un ragazzo replico': "Con due soli vermi?".
Cosa fanno due api sulla luna? La luna di miele.
Perche' le pulci non hanno i coglioni? Non c'e' spazio!
Il ragno alla mosca: "Vieni qui che ti insegno a tessere".
E la mosca: "No, grazie, preferisco filare!"
Tra due amici.
Dice il primo: "Stanotte una zanzara non mi ha fatto dormire".
E il secondo: "Ti ha punto???".
"No, russava !!!"
"Ma che ti salta in testa?".
"Stai insinuando che ho i pidocchi?".
Cosa fa un verme che sale sulla Ferrari? Il WORM-UP!
Quello che il bruco chiama fine del mondo, il resto del mondo chiama farfalla (Lao Tze).
Qual e' l'animale piu' stupido? Il moscerino, pensate che nelle strade ci sono due corsie di marcia separate e lui va sempre cotromano.
Alla cicala non cresce mai niente? (Zap)
Un passero su un ramo vede passare 4 bruchi in fila indiana. Scende a terra e incontra il primo.
Un bel bruco, bello grosso.
Gli chiede: "Tu chi sei?".
Il bruco: "Io sono il bruco padre".
Incontra il secondo, piu' piccolo e gli chiede: "E tu chi sei?".
Il bruco: "Io sono il bruco mamma".
Incontra il terzo, piu' piccolo, e gli chiede: "E tu chi sei?".
Il bruco: "Io sono il bruco figlio".
Il quarto bruco e' piccolo, nero, sporco e puzzolente.
Il passero chiede: "Ma tu chi sei, cosi' conciato?".
"Io sono il bruco del culo!"
Che differenza c'e' tra un moscerino e un maiale? Provate a immaginare un maiale spiaccicato sul parabrezza...
Dio, nella sua infinita saggezza, fece la mosca, e si e' dimenticato di dirci il perche'. (Ogden Nash)
Insetti: Piccole cose viventi che piccoli ragazzi viventi gettano addosso a piccole ragazze viventi.
Certi uomini non sono capaci di far male ad una mosca soltanto perche' non sono in grado di acchiapparla. (Helmut Qualtinger)
Le leggi sono ragnatele che le mosche grosse sfondano, mentre le piccole ci restano impigliate. (Honore' de Balzac)
 


© 2000 - /\/\arco /\/\ex