Ricerca la tue barzellette preferite tra le oltre 10.000 catalogate.     
  
tutte le parole    almeno una parola

 
Animali : VII) I gatti
"Cara, neppure stasera hai portato fuori il gatto ...".
Lei respiro' profondamente prima di rispondere: "Ma, caro ... lo sai ... il gatto e' morto da una settimana ...".
"Beh, motivo in piu' per farlo ..."
Il gatto di Cartier va a caccia di topazi?
Se i gatti quando camminano vanno gattoni gattoni, i coyoti come camminano?
La gatta frettolosa fece i gattini ciechi; quella lenta fini' sotto una macchina.
Dodici gatti siamesi fanno 1 gatto sia...anno!
Cercasi gatto intelligente e intellettuale per cacciare topi di biblioteca.
Cosa fa un gatto davanti all'edicola? Aspetta Topolino!
Un tizio si vuole disfare del suo gatto e chiede aiuto ad un amico che gli consiglia: "Portalo dalla parte opposta della citta' e abbandonalo li".
Il tizio fa cosi', ma il giorno dopo il gatto si presenta alla porta di casa sua.
Il tizio torna dall'amico che gli consiglia: "Porta il gatto in un'altra citta'' e abbandonalo li".
Il tizio fa cosi', ma il giorno dopo il gatto si ripresenta ancora a casa sua.
Il tizio ritorna dall'amico che gli consiglia: "Prendi la macchina, imbocca l'autostrada, esci al quinto casello, percorri la strada statale per 15 Km, poi prendi la terza stradina a destra e quindi la quarta a sinistra che porta nel bosco, quindi segui il ruscello dentro al bosco per 2 Km e abbandonalo li".
Il giorno dopo i due amici si rivedono e quello che aveva dato i consigli chiede: "Allora, stavolta sei riuscito a sbarazzarti del gatto?".
"Ma che scherzi? Anzi se non era per il gatto col cavolo che riuscivo a tornare a casa!".
Due topi alla cassiera del cinema: "C'e' molta gente?".
"No, quattro gatti!".
In Cina sono in forte aumento i topi.
Per forza non c'e' piu' Mao!
Colmo per un gatto: condurre una vita da cani.
Una vecchia siede davanti al caminetto, quando ecco apparire una fata che le concede tre desideri.
- Vorrei che questa casa tornasse bella com'era una volta.
Colpo di bacchetta ed ecco fatto.
- Ora vorrei riessere bella come ero in gioventu'.
Zakkete e fatto anche questo.
- E come ultimo desidero che il mio gatto si trasformi in un bellissimo Principe Azzurro.
Detto e fatto.
Il Principe Azzurro si avvicina allora alla non piu' vecchia e cingendole la vita le sussurra: "Ti penti, adesso, di avermi fatto castrare eh?".
"Ma perche' la gente dice che i gatti sono falsi, crudeli e traditori?" chiede una signora al marito.
"Perche' e' vero, gattina mia" risponde lui.
Ho visto gatti neri rincorsi da cani razzisti.
Ho visto un topo di appartamenti inseguito da un gatto delle nevi.
Il signor Pino va al mare con il nipote e la gattina che ha regalato a quest'ultimo.
Il signor Pino si mette a pescare e il nipotino gioca.
La gattina si tuffa in mare e va lontano, lontano, lontano.
Il nipotino piange.
La gattina va lontano, lontano... Il nipotino piange a dirotto.
La gattina lontano... lontano... Il nipotino piange: Zio, zio valla a prendere, ti prego! e giu' lacrime, lacrime.
Il cuore dello zio si intenerisce.
Si tuffa e nuota, nuota. Ad un certo punto stanco non ce la fa piu' e annega.
La gatta intanto e' tornata a riva da sola, sana e salva.
Morale: "TANTO VA LA GATTA AL LARGO CHE CI LASCIA LO ZIO PINO".
Due nani, di cui uno piccolissimo, sono amici per la pelle, finche' quello piu' basso muore.
Disperato, l'amico va a porgere l'estremo saluto dalla signora che gli affittava la camera: "Cosa faro' adesso, senza di lui ?" La signora, continuando cinicamente a lavare i piatti gli risponde: "Va la, va la: tutto passa".
E il nano: "E' in camera sua per l'ultimo saluto, vero ?" La signora: "Vai pure, ma mi raccomando chiudi la porta!".
Il nano va, torna dopo alcuni minuti ancora piu' triste; fa per andarsene quando si rivolge ancora alla signora, che continua imperterrita a lavare: "Signora, posso andare di nuovo a rivederlo ?".
"Si', ma mi raccomando, chiudi la porta".
E il nano: "Ma signora, perche' mi domanda sempre di chiudere la porta ?".
"Perche' e' la terza volta che il gatto me lo porta in cucina ...."
"Pierino, smettila di cercare il gatto e vieni a mangiare lo stufato di coniglio!".
Una donna telefona in piena notte, in preda al panico al medico: "Dottore! Mentre stavo dormendo a gambe larghe, mi e’ entrato un topo nella cosina!! ".
"Arrivo subito! Intanto lei mi aspetti con un pezzo di formaggio davanti alla sua... ehm... ‘cosina’.
Passano 10 minuti, entra in casa il medico e vede la donna con una aringa al posto del formaggio.
"Ma cosa sta facendo!! Le avevo detto formaggio!!! FORMAGGIO!!! ".
E la donna candidamente: "Si’, ma poi e’ entrato il gatto... ".
"Papa', ho visto il gatto con un uccello in bocca...".
"Si vede che e' meno schizzinoso di tua madre!".
Pierino arriva a scuola piangendo.
La maestra gli chiede cosa ci sia che no va e il bambino risponde: "Uhhh! Questa mattina la mia mamma ha annegato 6 piccoli gattini appena nati!".
"Si', cio' e' molto triste, ma non e' una ragione valida per piangere".
"Ma si'! La mamma mi aveva promesso che sarei stato io ad annegarli !".
Perche' quando accarezzate un gatto questo alza la coda? Fine del gatto!
Cosa dicono due gatti quando fanno la pace? ...mici come prima!
Dei ragazzi prendono per la coda un gatto, lo cospargono di benzina e gli danno fuoco.
Allora il micio comincia a correre, ma tutto ad un tratto si ferma in mezzo ad una strada.
Perche'? Era finita la BENZINA.
Una mucca e' fortemente fissata che l'unica erba che puo' mangiare deve essere coloratissima.
Un giorno vede un piccolo gatto che stranamente bruca un mucchietto d'erba datogli dal padroncino; allora lo va a scacciare e poi gli ruba l'erba.
Morale: l'erba del MICINO e' sempre piu' verde!
Cosa fa un gatto a 200 Km/ora sull'autostrada? Meeeeeaaaaaawwwwwhhhh...
Due amici si incontrano dopo molti anni.
Uno e' veramente mal combinato e ha un'aria depressa.
"Mario, come stai? Ti vedo depresso...".
"Depresso? Ti ricordi mia moglie Evelina? Mi ha lasciato per andare con un rappresentante di commercio e mi ha vuotato il conto in banca".
L’amico lo abbraccia: "Non te la prendere... in fin dei conti hai i tuoi figli...".
"I figli ? Mia figlia fa la squillo e non la vedo da tre anni... mio figlio e' gay...".
L’amico comincia a diventare imbarazzato: "Ma allora sei solo a casa ?".
"Casa? Quale casa?! Mi hanno sfrattato perche' sono disoccupato e non pagavo l’affitto...".
"Beh, direi che hai ragione ad essere incazzato...". "Incazzato... certo che lo sono... pensa che oggi un gatto nero mi stava tagliando la strada... mi ha visto ... si e' fermato... e si e' toccato le balle!!".
Un automobilista si avvicina ad un vicino di casa un pomeriggio e gli disse: "Sono veramente spiacente, ma penso di aver investito il suo gatto.
Posso sostituirlo?".
Il vicino lo guarda bene e dice: "A dire la verita', dubito molto che lei sia in grado di acchiappare topi con l'abilita' che aveva il mio gatto".
Notizia giornalistica: "Pochi i presenti ieri sera alla conferenza sulla derattizzazione.
C'erano solo quattro gatti".
Due vecchiette conversano amabilmente sedute in giardino quando una di queste nota il gatto di casa che agitatissimo corre sul terrazzo, salta sull’albero, entra in una casa, scende nel giardino di un’altra casa, sale sul tetto di un’altra ancora... e dice: "Che strano il tuo gatto sta correndo come un pazzo!".
"Eh si'... ha saputo che domani lo faccio castrare e sta disdicendo tutti gli appuntamenti!".
Il gatto.
Il gatto e' un animale che ha il corpo circondato da peli.
Ha 4 zampe: due davanti per correre e due dietro per frenare. Comincia con la testa e termina con la coda, che segue il suo corpo e si ferma dopo un po'.
E' un filino, perche' ha i baffi che sembrano fil di ferro.
Quando il gatto ha voglia di fare i piccoli, li fa: diventa allora una gatta.
La Storia della Creazione.
Il primo giorno della creazione Dio creo' il gatto.
Il secondo giorno della creazione Dio creo' l'uomo affinche' servisse il gatto.
Il terzo giorno della creazione Dio creo' tutti gli animali della Terra affinche' servissero da cibo per il gatto.
Il quarto giorno Dio creo' l'onesto e duro lavoro affinche' l'uomo potesse provvedere al benessere del gatto.
Il quinto giorno Dio creo' una pallina scintillante affinche' il gatto potesse o meno giocarci se lo voleva.
Il sesto giorno Dio creo' la scienza veterinaria per tenere in buona salute il gatto.
Il settimo giorno Dio penso' di riposarsi... ma aveva da svuotare la lettiera.
Dio in realta' e' solo un altro artista.
Ha inventato la giraffa, l'elefante, il gatto.
Ma in realta' non ha stile.
Egli sta ancora provando altre cose. (Pablo Picasso).
Un Gatto e' stato squalificato alle Olimpiadi per... TOPING.
Se e' vero che un gatto cade sempre sulle zampe e una fetta di pane cade sempre dal lato imburrato per terra, che succede se un gatto cade con una fetta di pane legata sulla schiena con il burro in alto?
Mettiamo che io getti un gatto vivo nell'acido.
Il gatto si scioglie e io cosa sono? Uno stronzo, d'accordo.
Ma se prendo un cucchiaino di yogurt, lo ingerisco, distruggo con i succhi gastrici milioni di fermenti vivi.
Lo sapete che i fermenti vivi al microscopio assomigliano a dei minuscoli gattini? Allora cosa sono? Sono un igienista.
Ma che cazzo dite? Dovete dimostrarmi che quando strappate un ciuffo d'insalata non soffre.
Ha il DNA come il gatto e i fermenti. Solo un astronauta che mangia pillole estratte dal petrolio mi puo' fare il culo e dirmi che sono uno stronzo.
Ma voi no! (Beppe Grillo).
Non capisco perche' le donne amano tanto i gatti.
I gatti sono indipendenti, non ascoltano mai, non vengono mai quando li si chiama, amano restare fuori tutta la notte, e quando sono a casa, tutto quello che vogliono e' di essere lasciati tranquilli a dormire.
In altre parole, tutte le caratteristiche che le donne odiano in un uomo, esse le amano in un gatto.
Ai gatti neri porta sfortuna essere attraversati da un'auto? (Paolo Cananzi).
In un vecchio e sporco quartiere malfamato arriva un giovane gattino di primo pelo.
Mentre passeggia tranquillamente per i vicoli del quartiere cercando qualcosa da mangiare, incontra un branco di gattacci spellacchiati che gli fanno: "Tu sei nuovo di qui, vero ? Vieni con noi che andiamo a scopare !!".
Il gattino un po’ timoroso ma ansioso di farsi accettare dal branco li segue.
Dopo poco arrivano sotto la casa dove ci dovrebbe essere una gattina ed iniziano a miagolare: "MIAOOOO MIAOOOO MIAOOOO".
Ad un certo momento si apre una finestra ed un uomo incazzatissimo tira giu' un secchio d’acqua e centra in pieno il gattino.
Il povero gattino non ha capito bene cosa sia successo, ma gli altri lo incalzano subito: "Dai su, non preoccuparti che adesso scopiamo".
Quindi si recano sotto un’altra casa e riinizia la scena: "MIAOOOOO MIAOOOOO MIAOOOO".
Si apre un'altra finestra ed un altro uomo ancor piu' incazzato tira giu' una scarpa e naturalmente centra in pieno il gattino.
Questi, un po’ stordito, si guarda intorno come per andarsene ma di nuovo gli altri gli fanno: "Dai su, andiamo in un'altra casa che scopiamo".
Il gattino sempre meno convinto li segue e sotto un’altra casa la scena si ripete per la terza volta: "MIAOOOO MIAOOOO MIAOOOO".
Nuovamente si apre una finestra e un uomo incazzato come una pantera, tira giu' una scarpa e chi centra ? Il gattino naturalmente !! A questo punto il gattino, bagnato e pieno di bernoccoli, si gira verso gli altri gatti del branco e dice loro: "Sentite ragazzi... io scoperei un altro po’, poi andrei a casa !!"
E' difficile riconoscere un gatto nero in una stanza buia soprattutto quando il gatto non c'e' (proverbio cinese).
Un signore, esperto di opere d'arte, sta passeggiando per il centro quando vede davanti al negozio di un antiquario un gatto che sta leccando il latte da un piattino che riconosce essere molto antico e di inestimabile valore.
Entra allora dall'antiquario e gli chiede: "Senta, ho notato davanti alla sua porta quel bel gattino.
Mi sembra giovane ed arzillo e io ho proprio bisogno di un gatto simile per la mia casa infestata dai topi.
Me lo venderebbe per 100.000 lire?".
Il proprietario non ha problemi: "Certo, lo prenda pure, ne ho tanti". Allora il signore, facendo finta di essere scarsamente interessato, chiede: "Senta, non mi regalerebbe anche quel piattino su cui il gatto sta mangiando? Mi sembra che ci sia molto affezionato".
E l'antiquario: "Mi dispiace, ma quel piattino lo tengo come portafortuna.
Mi ha gia' fatto vendere 45 gatti!".
Anch'io adoro i gatti! Scambiamoci le ricette. (I like cats, too. Let's exchange recipes)
Io amo i gatti... hanno lo stesso sapore dei polli (I love cats...they taste just like chicken).
Ho fatto il bagno al gatto.
Nessun problema, a parte i peli che mi sono rimasti attaccati alla lingua. (Boris Makaresko)
Cos'e' meglio di una gatta morta sul pianoforte? Una topa viva sull'organo.
Se il gatto ha 9 vite, quanti fianchi ha?
A me i gatti neri mi guardano in cagnesco (Toto').
E' piu' bello dare che ricevere, specialmente se si tratta di gattini. (Bill Cosby)
Un appuntato dei carabinieri torna a casa con un grande mal di pancia.
Chiede alla moglie la borsa dell'acqua calda, ma purtroppo la borsa e' evcchia ed e' quindi bucata e perde acqua.
Si rivolgono ai vicini: "Avete per caso una borsa dell'acqua calda da prestarci?". "No, purtroppo anche la nostra perde acqua.
Ma a che vi serve?".
"Per mettermela sulla pancia: ho un gran mal di stomaco".
Allora il vicino gli consiglia: "Noi in questi casi usiamo il gatto...".
"Ma come, il gatto?".
"Si', e' un bel gattone grosso, peloso...".
"Ma non e' che graffia?".
"Nooo, e' buonissimo... Sulla pancia poi da' tanto caldo...".
L'appuntato prende il gatto e se lo porta via.
L'indomani il vicino sente suonare e va ad aprire la porta.
Gli si presenta l'appuntato tutto graffiato in faccia, con nelle mani un fagotto in cui ha chiuso il gatto.
"Ma che e' successo?" domanda il vicino.
"Beh, guardi, fino a che si e' trattato di mettergli l'imbuto nel culo, lui c'e' stato... ma quando ho provato a versare l'acqua calda..."
Un gatto coi guanti non prende topi. (Benjamin Franklin)
Qual e' il colmo per un gatto che attraversa la strada? Essere investito da una Topolino!
Il gatto e' l'animale con cui si fa il salame felino. (Fichi d'India)
Un gatto in casa e' segno di solitudine, due di sterilita' e tre di sodomia. (Edward Dahlberg)
Chi e' riuscito a creare un capolavoro come il gatto, ha acquisito il diritto di sbagliare tutto il resto.
Infatti. (Alessandro Morandotti)
I gatti sono animali verso cui ho il massimo rispetto.
I gatti e i non conformisti mi sembrano davvero i soli esseri in questo mondo che abbiano una coscienza pratica e attiva. (Jerome K.
Jerome)
Il mio gatto fa tutto quello che io vorrei fare, ma con meno letteratura. (Ennio Flaiano)
Gli scrittori amano i gatti perche' sono creature cosi' tranquille, amabili e sagge, e i gatti amano gli scrittori per gli stessi motivi. (Robertson Davies)
Ai gatti riesce senza fatica ciò che resta negato all'uomo: attraversare la vita senza fare rumore. (Ernest Hemingway)
La curiosita' uccide piu' topi che gatti.
Dal veterinario: "Mi e' morto il gattino dieci giorni orsono, non avrebbe qualcosa contro i vermi?".
Quale cuore di una donna disprezza il denaro? Quale gatto rifiuta il pesce? (Thomas Gray)
La donna e' simile a tre cose: il lupo, la volpe e il gatto.
Lupo, volpe e gatto sono tutte e tre bestie da preda.
Il gatto cerca, la volpe aspetta, il lupo azzanna e sbrana. (Jean De Meung)
 


© 2000 - /\/\arco /\/\ex