Ricerca la tue barzellette preferite tra le oltre 10.000 catalogate.     
  
tutte le parole    almeno una parola

 
Animali : IV) Coccodrilli
Una signora compra un cagnolino e ci va a passeggio.
Un giorno incontra un cane lupo enorme che salta addosso al cagnetto e lo sbrana.
La signora allibita dice al padrone del cane lupo: "Ma ha visto cosa ha fatto?".
E l'altro: "Si’, ma lei quanto ha pagato il suo cane?".
"Beh, due milioni!".
"Eh, vuol mettere ?! Io 5 piu' 3 di pedegree!".
La signora il giorno dopo si compra un altro cane e ritorna a passeggio, ma ad un certo punto arriva il cane lupo che lo sbrana.
La signora si rivolge di nuovo al proprietario, arrabbiata: "Ma ha visto cosa ha fatto il suo cane ?".
E l'altro: "Si’, ma lei quanto lo ha pagato il suo?".
"Due milioni!".
"Eeeh, vuol mettere!? Io 5 piu' 3 di pedegree!".
La cosa va avanti per vari giorni finche' la signora porta a spasso un altro cane, tutto piatto e lungo.
Di nuovo vede arrivare il cane lupo che salta addosso al suo cane, ma stavolta viene sbranato lui! Arriva il padrone di corsa che dice trafelato: "Ma ha visto cosa ha fatto?".
E la signora: "Si’, ma lei quanto lo ha pagato il suo?".
"5 milioni piu' 3 di pedegree!".
"Vuol mettere? Io 6 milioni piu' 3 di plastica facciale al coccodrillo !"
"Aiuto! Un coccodrillo mi ha mangiato un piede!".
"Quale?".
"Ma sono tutti uguali 'sti coccodrilli!".
Cosa fanno gli elefanti alle 5 del pomeriggio nella foresta?. "Paracadutismo".
"Perche' i coccodrilli sono piatti?".
"Perche' alle 5 vanno in giro per la foresta!"
La lucertola e' il riassunto ... del coccodrillo.
Tre cacciatori in Africa discutono quale sia l’animale piu’ cattivo.
Dice il primo: "L'animale piu’ cattivo e’ il coccodrillo".
Il secondo ribatte: "Eh no! E’ piu’ cattivo il leone! ".
Allora interviene il terzo: "Mi dispiace avete torto tutti e due.
L’animale piu’ cattivo e’ il coccoleone".
"?!?!".
"Si tratta di un animale che da un lato ha la testa di coccodrillo e dall’altro lato ha la testa di leone".
E gli altri due esclamano: "Ma come puo’ fare la cacca? ". "Non puo’ ed e’ per questo che e’ il piu’ cattivo! ".
Due carabinieri, sapendo che la vendita di scarpe di coccodrillo puo' portare a lauti guadagni, danno le dimissioni e partono per l'Africa.
Ivi giunti, affittano una canoa e risalgono il fiume. All'improvviso vedono un coccodrillo che nuota beato, uno si tuffa e dopo terribile battaglia alla fine lo solleva fuori dall'acqua.
Il suo compagno pero' lo guarda ed esclama: "Che sfiga, non ha le scarpe, ributtalo in acqua".
Dopo un po' trovano un altro coccodrillo: uno si tuffa, battaglia all'ultimo sangue, ma dopo averlo sconfitto e sollevato il suo compagno esclama: "Ehhh, ma che scalogna! Anche questo e' a piedi nudi, ributtalo dentro".
La stessa scena si ripete varie volte finche' i due decidono di rinunciare all'impresa e di ritornare in Italia.
Si ripresentano al maresciallo: "Purtroppo ci e' andata male, vorremmo essere riassunti".
"Certo, ma come mai avete fallito?".
"Il fatto e' che di coccodrilli nell'acqua ne abbiamo trovati tanti, ma erano tutti a piedi nudi, senza scarpe".
Il maresciallo si mette a ridere e poi dice: "Ma siete proprio scemi! Scusate un po', se erano nel fiume a fare il bagno, le scarpe le avranno lasciate in spiaggia, no?".
Due carabinieri decidono di regalare alle rispettive mogli un paio di scarpe di coccodrillo, ma visto che i prezzi risultano esorbitanti, decidono di armarsi di canoa motorizzata ed equipaggiamento da safari per procurarsi le scarpe andando direttamente alla fonte.
Arrivati sul Nilo i nostri due carabinieri si dividono i compiti, il primo a prua prende al volo tutti i coccodrilli che gli capitano a tiro, il secondo li accatasta a poppa dopo averli tramortiti.
Ad un certo punto, quest'ultimo si stanca e dopo aver accatastato si e no una settantina di esemplari, urla al compagno: "Aho! Ne prendiamo un altro soltanto.... se anche quello non ha le scarpe, ce ne torniamo a casa !".
Un domatore presenta il suo favoloso numero: un enorme coccodrillo del Nilo.
"Signore e signori, ed ora vedrete qualcosa di veramente forte!".
Rullo di tamburi.
Il domatore si avvicina al mostro.
Apre la patta dei suoi pantaloni e fa uscire il suo sesso mettendolo nella gola del coccodrillo.
Applausi ... "E ora, ancora piu' difficile!". Una giovane assistente arriva con una mazza da baseball e vibra dei colpi violenti sulla testa della bestia.
Ma la gola armata di terribili denti rimane chiusa senza liberare il sesso del domatore. "TADAA !!" Di nuovo applausi... "Ed ora vi chiedo se c'e' qualcuno fra il pubblico che e' capace di fare la stessa cosa.
Forza, chi e' capace?".
In quel momento una vecchietta si alza e grida: "Io, vengo io! Ma a una condizione: non voglio che mi si colpisca sulla testa!".
Nel campo di concentramento viene esposto il cartellone con i prossimi incontri di pallanuoto: Mercoledi': Americani-Inglesi. Venerdi': Francesi-Russi.
Domenica: Ebrei-Coccodrilli.
Un povero negro si vuole suicidare e si butta nel fiume dopo aver adocchiato un temibile coccodrillo.
Il coccodrillo pero' si rifiuta di papparselo.
Perche? Perche' il dottore gli aveva ordinato di mangiare in bianco...
Un negro cammina con un coccodrillo al guinzaglio.
Un passante chiede: "Ma dove va con quella scimmia?".
E il negro: "Questa non essere scimmia, essere coccodrillo!".
"Zitto tu, non parlavo con te!".
Due italiani leghisti sono in gita in Egitto lungo il Nilo.
Sulla riva del fiume c'e' un negro che guarda passare la stupenda nave dei turisti.
Ad un certo punto un coccodrillo affamato sorprende l'assorto indigeno da dietro e ne fa quasi un sol boccone, lasciando il poverino con la testa fuori dalle fauci.
Proprio in quel momento, i due turisti italiani si voltano per vedere il paesaggio e vedono la scena appena descritta: "Ma guarda che indecenza! Vengono da noi a vendere tappeti e accendini e poi dormono in sacchi a pelo di Lacoste!!!".
Lucertola ambiziosa cerca coccodrillo per fargli le scarpe.
Come si chiama la mamma del coccodrillo? Palmadrillo.
Avevo un acquario con due coccodrilli, mi si e' rotto.
Non trovo piu' mia suocera. (Fichi d'India)
 


© 2000 - /\/\arco /\/\ex