Ricerca la tue barzellette preferite tra le oltre 10.000 catalogate.     
  
tutte le parole    almeno una parola

 
Animali : I) cammelli
Guarnigione della Legione Straniera in mezzo al deserto.
Al suo comando e' inviato un nuovo generale che trova il forte in una situazione disastrosa: mura diroccate, il portone d'ingresso senza soldati di guardia, la piazza d'armi deserta, l'armeria sotto sopra, le armi sporche e prive di manutenzione, le cucine puzzolenti, la camerata della truppa nel disordine piu' completo.
Il generale per ultimo entra nelle stalle, e che vi trova? Un tappeto rosso in terra circondato da mazzi di fiori, una mangiatoia piena di cibo, ed in mezzo a tutto cio'.....una cammella! Il generale infuriato chiama il sergente per chiedergli spiegazioni.
Ed il sergente: "Vede generale, qui ci sono solo uomini, il paese e' lontano, certi bisogni nella truppa si fanno sentire!".
Il generale: "Che indecenza! Noi siamo dei soldati della Legione Straniera, degli uomini duri, allontani la cammella e faccia mettere al lavoro i soldati.
Passa qualche mese, le condizioni al forte migliorano, ma il malcontento tra la truppa serpeggia; anche il il generale, dopo qualche mese di astinenza, incomincia a ricredersi riguardo alla presenza della cammella nel forte.
Un giorno raduna la truppa e dice loro: "Soldati! Ho deciso di far tornare la cammella nel forte".
I soldati sono euforici.
Il giorno in cui la cammella ritorna c'e' grande festa.
Prende la parola il sergente: "Generale, lei naturalmente sara' il primo ad usufruire della cammella".
Il generale viene fatto entrare nella stalla, si chiudono le porte.
Dopo un quarto d'ora il generale esce visibilmente soddisfatto; il sergente gli si rivolge con una certa sorpresa: "Ma come Generale, ha gia' finito?".
Il Generale: "Si', perche' voi altri di solito quanto tempo ci impiegate?".
Sergente: "Beh, per sellare la cammella, arrivare al paese, trovare il bordello, ritornare al forte... 5 o 6 ore ci vogliono!".
Un piccolo cammello chiede a suo padre: "Perche' abbiamo le gobbe sulla schiena?".
"Servono ad immagazzinare il cibo quando si parte per il deserto".
Piu' tardi il pargolo chiede: "Perche' abbiamo le ciglia lunghe?".
"Per evitare che ci vada la sabbia negli occhi".
Alla fine il giovane cammello chiede: "Perche' tra le dita dei piedi abbiamo i cuscinetti?".
"Per evitare di affondare nella sabbia del deserto".
E allora papa' - ribatte il cammellino - cosa cazzo ci facciamo allo zoo di Londra?".
Un turista americano decide di compiere l'attraversata del deserto del Sahara.
Decide quindi di andare da un cammelliere per comprare un cammello.
All'ingresso del negozio vede una scritta: "Cammelli normali: $100.
Cammelli mattonati: $500".
Chiede ovviamente la differenza al gestore del negozio che gli dice: "I cammelli normali sicuramente li conosce.
Quelli mattonati sono forniti accessoriati con due mattoni".
"E a che servono i mattoni?".
Allora il cammelliere prende i due mattoni, si avvicina furtivamente dietro al cammello e gli schiaccia i testicoli con i mattoni ... (e subito dopo il cammello con la bocca fa il gesto del risucchio).
Un tizio in cerca di avventura arriva in Marocco.
Siccome vuol fare un giro nel deserto in cammello, cerca di comprarne uno, ma il costo e' troppo alto e per la somma posseduta il cammelliere e' disposto a dargli solo un cammello con un piccolo difetto: ogni tanto si ferma e per farlo ripartire bisogna fargli una sega! Il tizio ci pensa un po', poi dice a se stesso: "Beh, mi metto i guanti, guardo da un'altra parte...".
Quindi decide di prenderlo e parte.
Passano 5 Km e il cammello si ferma; imprecando il nostro eroe scende, si infila un guanto, prende l'arnese del cammello e dopo 30 minuti soddisfa l'animale.
Il tizio sale in groppa e riparte, passano 5 Km e la scena si ripete, altri 5 Km e la scena si ripete.
La volta dopo il cammello pero' non riparte.
"Porca vacca quel marocchino mi ha fregato".
Mentre cerca il modo di far ripartire l'animale, sotto la coda trova una targhetta con questa dicitura: QUESTO E' UN CAMMELLO MAROCCHINO, OGNI TRE SEGHE UN POMPINO !!
Un uomo attraversa il deserto dell'Africa.
E' gia' da un mese senza una donna finche' un giorno posa gli occhi sulla sua cammella, si mette dietro di lei, si tira giu' i jeans, fa per possederla, ma la cammella e' troppo alta e non ci arriva.
Allora fa una cunetta di sabbia dietro alla cammella per poterci salire sopra, ma la cammella fa due passi avanti e si allontana.
Rifa' un'altra cunetta, ci sale sopra, ma la cammella si allontana di nuovo un altro po'.
All' improvviso vede in lontananza una jeep ferma tra le dune del deserto. Giunto in prossimita' dell'auto, vede che il conducente e' una bella bionda tutta curve che esclama: "Oh, e' il cielo che la manda! Guardi, ho l'auto guasta! Potrebbe aiutarmi?".
L' uomo sistema l'auto, finche' il motore non riparte.
La donna allora gli dice: "Non so come ringraziarla, farei tutto per sdebitarmi.
Senza di lei sarei morta nel deserto".
A queste parole l' uomo sente che puo' chiederle cio' che vuole: "Senta, mi terrebbe ferma la cammella mentre salgo sulla cunetta?".
Un prete ed una suora si trovano da soli in mezzo al deserto con una cammella.
Ad un certo punto la cammella muore e i due religiosi rimangono a piedi proprio in mezzo al Sahara infuocato.
Presi dalla disperazione, si mettono a pregare e ad invocare Dio, ma... niente. Ben presto diventa chiaro che sono destinati a perire per il caldo e la fatica.
Vista la situazione, il prete si fa coraggio e chiede alla suora: "Sorella, so che forse non e' il caso, ma... prima di morire, mi piacerebbe farlo almeno una volta!".
La suora risponde di si' e tutti e due si trovano poco dopo nudi in mezzo al deserto.
"Ma come siamo diversi! - esclama la suora - Cos'e' quella cosa che io non ho e lei invece ha, fratello?".
"Questo? Questo e' un arnese che quando e' infilato a dovere fa resuscitare i morti! - s'ingalluzzisce il prete. "Ah si'? E allora perche' non lo infila alla cammella, che cosi' possiamo andarcene!"
Cosa fa un cammello su un budino? Attraversa il dessert...
Cosa fa un cammello che lavora tanto? Sgobba.
Definizione dell'esistenza: la vita e' un deserto.
La donna e' un cammello.
Montiamo sul cammello per attraversare il deserto!
La differenza fra un cammello e un uomo? Il cammello puo' lavorare una settimana senza bere.
L'uomo puo' bere una settimana senza lavorare. (Julian Tuwin).
Se il cammello potesse parlare, darebbe del gobbo al dromedario. (Pitigrilli)
 


© 2000 - /\/\arco /\/\ex