Ricerca la tue barzellette preferite tra le oltre 10.000 catalogate.     
  
tutte le parole    almeno una parola

 
I negri
Bongo, il negro piu' prestante della tribu' africana, vuole sposare la bella figlia del capo tribu'.
Va quindi dal capo e gli chiede la mano della figlia.
Ma il capo gli dice: "Se tu vuoi mia figlia Bongo deve portare a me come trofeo pelle di leone".
E Bongo: "Nessuno problema.
Io andare e uccidere leone".
Infatti Bongo va, uccide il leone e porta la pelle al capo tribu'.
Ma questi gli chiede una seconda prova: "Io volere denti di squalo grande".
E Bongo: "Nessuno problema.
Io andare e uccidere squalo".
Cosi' e' e Bongo porta al capo tribu' una lunga collana di denti di squalo.
Ma il capo tribu' insiste: "Io volere per mia figlia fidanzato con cazzo lungo 50 cm".
E Bongo: "Nessuno problema.
Bongo tagliare!".
Che tipo di AIDS colpisce i negri del Sud Africa? L'Apart-Aids.
Oggi sono andato al bar con un negro: io ho bevuto un negroni, lui un bianco secco.
L'integrazione razziale e' possibile!
Tre cacciatori si ritrovano al "Bar della Jungla" e raccontano ciascuno la sua giornata di caccia.
Primo cacciatore: "Oggi ho preso un sacco di prede: due leoni, quattro gazzelle, un rinoceronte, due gorilla e ben sette nosbara".
Secondo cacciatore: "Beato te, io ho beccato solo un paio di facoceri, una gazzella e una mezza dozzina di nosbara".
Terzo cacciatore: "Io sono proprio sfortunato: oggi solo cinque nosbara".
Un quarto cacciatore che ascoltava dal suo tavolino si intromette e chiede: "Scusate, ma che bestie sono questi nosbara?".
E gli altri: "Veramente non lo sappiamo di preciso, sono delle specie di stupidissime scimmie senza pelo che quando gli punti il fucile invece di nascondersi escono a braccia alzate urlando: - No sbara, buana, no sbara".
Nella foresta un turista al negro africano: "Scusi, esistono ancora i cannibali?".
"No! L'ultimo l'abbiamo mangiato il mese scorso".
"Oggi e' una giornata nera" come disse il carabiniere assistendo alla nascita del figlio di colore.
Carabiniere in attesa in sala parto.
Nasce un negretto.
L'infermiera: "E' suo?".
"Puo' darsi, mia moglie brucia sempre tutto!".
Colmo per un negro: chiamarsi Bruno!
I neri sono i negri, i gialli sono i cinesi, i bianchi sono gli occidentali, i rossi sono gli indiani.
E allora chi cazzo sono i Verdi? (Ivan Della Mea).
La prima notte di nozze.
Lei: "Caro, ti devo confessare che ho un piccolo difetto: sono daltonica!".
Lui: "Anch'io, cara, ho un piccolo difetto da confessarti: non sono svedese, sono del Ruanda!".
Perche' in Africa hanno dovuto distruggere 1000 tonnellate di farmaci? Perche' andavano presi tutti a stomaco pieno!
Sulla spiaggia un negro nudo a pancia in giu' si sta dimenando tutto. Passa un signore che incuriosito gli fa: "Mi scusi, ma cosa sta facendo?". E il negro: "Ho perso l'orologio e il bagnino mi ha detto: 'Col cazzo lo trovi!'".
Perche' l'africano di cui tutti parlavano male divento' bianco? Perche' era denigrato.
Cosa fa un negro che raccoglie le cozze? Il cozzaro nero.
Tre amici, due italiani e un negro, si ritrovano sulla cima di una montagna per provare l'ebbrezza del deltaplano.
Parte per primo uno dei due italiani dicendo: "Non e' certo difficile, basta un po' di coraggio e buttarsi".
Cosi' fa e in effetti dopo un lungo giro atterra felicemente in fondo alla valle.
Poco dopo parte il secondo italiano dicendo la stessa frase e anche lui dopo molti volteggi riesce ad atterrare in fondo alla valle evitando le cime degli alberi.
Alla fine si lancia il negro dicendo fra se' e se': "Se ci sono riusciti i due bianchi ci riusciro' anch'io".
Ma il negro non riesce a controllare il deltaplano e precipita sfracellandosi al suolo.
I due amici bianchi dal basso vedono l'incidente e decidono di andare alla ricerca del corpo dell'amico.
Si dividono con l'accordo di ritrovarsi piu' tardi nello stesso posto per capire come sia potuto avvenire l'incidente.
Alla fine della giornata i due si ritrovano e uno di loro porta con se' la testa del negro.
Allora chiede: "Oh, finalmente! Ma perche' ti porti dietro la testa del negro?".
E questi risponde: "Beh, tu volevi sapere come era avvenuto l'incidente e io ho pensato di portarti la scatola nera!".
Un negro mentre va in bicicletta incontra una ragazza nuda che gli chiede un passaggio.
Il negro la fa accomodare in canna e partono.
Poco dopo la ragazza dice: "Scusi, ma forse lei non si e' accorto che io sono completamente nuda!".
"No, no, io me ne sono accorto, e' lei che non si e' accorta che questa e' una bicicletta da donna !".
Tre bianchi e un negro giocano a poker.
Prima mano ... Doppia - passo - tris - sgala.
Seconda mano ... Passo - tris - scala - boker.
Terza mano ... Tris - scala - poker - sgala reale.
Al che un giocatore si rivolge al negro e tutto incavolato gli strilla: "Bari!" e il negro piu' calmo che mai: "No, dispbari, hai berso di nuovo!".
Un bambino negro al papa': "Papa', posso giocare con il tuo pisello?". "Certo, caro, purche' non ti allontani troppo!".
Come fa un negro ad avere un cazzo di 40 cm ? Lo piega in due!
Due camionisti, un bianco e un negro, si fermano sul ponte di Brooklin per pisciare.
Il bianco: "Hai sentito l'acqua quanto e' fredda?".
E il negro: "E sapessi quanto e' fonda!".
Un povero negro si vuole suicidare e si butta nel fiume dopo aver adocchiato un temibile coccodrillo.
Il coccodrillo pero' si rifiuta di papparselo.
Perche? Perche' il dottore gli aveva ordinato di mangiare in bianco...
Cena all'ambasciata del Congo: la bella signora moglie di un diplomatico europeo, finita la cena, si lascia sedurre dall'ambasciatore negro del Congo, del resto un vero fusto dalle belle maniere.
La signora rimane molto soddisfatta e quando i due si stanno per accomiatare sul viso della signora compare uno strano sorriso; al che l'ambasciatore chiede: "Come mai questo sorriso?".
E la donna: "Stavo pensando al detto 'Ambasciator non porta pene'.
Un uomo innamorato pazzamente della sua ragazza si fa tatuare il suo nome sul pene in erezione: Barbara.
Naturalmente in condizioni di riposo si leggono solamente la prima e l'ultima lettera: B ed A.
In estate va in vacanza in Kenia.
Capitato in una spiaggia locale di nudisti nota che anche il bagnino negro ha tatuate le lettere B ed A sul pene.
- Anche tu BarbarA? - No... Benvenuti e buon soggiorno in KeniA!
Gli Stati Uniti sono l'unico paese in cui un povero bambino negro puo' diventare una ricca donna bianca (riferita a Michael Jackson).
Una donna non riesce a raggiungere l'orgasmo quando fa l'amore col marito.
Un giorno gli dice: "Caro, stanotte ho fatto un sogno incredibile; stavamo facendo l'amore e sopra di noi, sopra l'armadio, c'era un negro con un ventaglio che sventolava; e cio' mi ha fatto godere tanto".
Decidono di attuare il sogno; escono e ad un semaforo trovano un negrone; gli offrono 100.000 lire se accetta di sventolare un ventaglio dall'armadio mentre loro scopano.
Il negro accetta e i tre corrono in camera da letto.
I due coniugi iniziano a fare l'amore ed il negro sventola il ventaglio da sopra l'armadio; purtroppo nessun risultato.
La moglie allora dice al marito: "Forse bisogna invertire le parti: tu vai sull'armadio e il negro viene qui".
Il marito, sebbene perplesso, accetta.
Il negro entra nel letto e lui sale sull'armadio; poco dopo la donna urla di piacere e raggiunge l'orgasmo.
Quando i due hanno finito il marito scende dall'armadio e rivolto verso il negro gli dice: "Hai visto come si sventola, imbecille!"
Un tipo ha occasione di vedere il pisello di un suo amico negro e rimane sbalordito dalle dimensioni.
Preso dall'invidia gli chiede: "Ma com'e' che voi negri ce l'avete cosi' lungo? ".
"Mah, mi ricordo che mia madre, quando ero piccolo e giravo nudo, mi appendeva un peso sulla punta, forse sara' per quello... ".
"BELLO!!! Ora ci provo anche io".
Tempo dopo si rivedono e il nero gli chiede: "Allora come va col peso?".
"Bene bene, ho ottenuto meta' del risultato... ".
"Come META' ? ".
"Beh... per ora e' diventato nero... ".
Cosa fa un negro con una ciliegia ficcata nel culo? Un boero.
Una ragazza va a Venezia e vedendo un negro nudo che esce dall'acqua esclama: "Che bigolo!!".
E il negro: "E' bigolo berghe' e' duddo bagnado !".
Un negro entra in un negozio di elettrodomestici: "Bongiorno vorei una lavadrige!".
E il commesso: "Candy?".
"VOOOORRREEEEI UNA LAVADRIIIGEEEEEEEEE...".
In un treno ci sono un italiano e un negro.
Il negro guarda stupito l'italiano che si odora il dito e dice: "O Lucia, o Lucia!".
Il negro incuriosito gli chiede come mai faccia in quel modo e questi gli risponde perche' prima di partire lo ha infilato nella vagina di Lucia.
Dopo un po' si vede il negro che si odora il braccio ed esclama: "O Catumba, o Catumba!".
Cosa disse il padre eterno quando fece il secondo uomo nero? Porca puttana, anche questo s'e' bruciato!!!
Perche' l'africano di cui tutti parlavano male divento' bianco? Perche' era denigrato.
Un albergo della periferia ospita persone da varie parti del mondo, tra le quali un negro con un arnese di quaranta centimetri.
Una donna un giorno lo vede e lo vuole, ma il negro chiede 10.000 lire al centimetro, allora la donna ci pensa, poi dice che ha solo 100.000 lire.
Allora il negro accetta dicendo: "Va bene, ne infilero' solo 10 centimetri".
Mentre stanno consumando vicino alla porta, entra una persona che urta il negro e questi finisce con l'infilarlo tutto.
E la donna: "Siiii... facciamo dei debiti!!"
Antonio e' depresso perche' la sua fidanzata Maria non scopa praticamente piu' con lui.
Un giorno si trova in un cesso pubblico e mentre sta pisciando un negro si mette a pisciare nell'urinatoio di fianco al suo. Quando Antonio vede le dimensioni del membro del negro ci rimane di merda e gli dice: "Porca miseria! Beato te! Ce l'avessi io cosi' la Maria non farebbe piu' tutte 'ste storie".
Il negro allora gli fa: "Guarda che non importa la misura del tuo bigolo, devi saperlo usare! La prossima volta che scopi devi infilarlo una volta piano e una volta forte.
Vedrai che la tua donna godra' come non mai".
La sera stessa Antonio convince la sua Maria a scopare.
Naturalmente inizia come gli aveva detto il negro e lo infila una volta piano e una volta forte, una piano e una forte, una piano e una forte.
Dopo un po' la Maria gli fa: "Cazzo, Antonio, stasera scopi proprio come un negro...".
Qual e' la definizione di inutile? Un negro alto due metri e dieci, con il cazzo piccolo, che non sa giocare a basket.
Due uomini si trovano, faccia a faccia, su un ascensore dell'Empire State Building.
Il primo e' un negro, alto, elegante, fisico alla Cassius Clay; il secondo e' bianco, piccolo, sciatto, fisico alla Renato Rascel.
Ad un tratto, mentre l'ascensore sale velocemente, il bianco, borbotta qualcosa, lentamente, del tipo: "Nero... sporco... peloso... puzzolente...".
Il negro lo osserva, imperturbabile.
Finalmente si aprono le porte e il negro aiuta il bianco ad uscire, nel senso che, afferratolo per la collottola lo solleva da terra, fino ad avere gli occhi alla stessa altezza dei suoi.
Quindi, con voce calma, ma decisa gli dice: "Se era un indovinello, e' il buco del culo.
Se dicevi a me, sei un uomo morto".
Un uomo che aveva fatto fortuna in Africa aveva portato con se' in Europa un servo negro verso il quale nutriva assoluta fiducia.
Uno dei compiti del negro era di controllare la moglie dell'uomo, a causa dell'eccessiva gelosia del marito.
Una sera il padrone rientra nella villa e trova il negro in giardino, tutto pesto e sanguinante: "Che diavolo e' successo?".
"Badrone, successo cose derribili! Dopo che du essere uscito essere arrivado aldro uomo bianco.
Uomo endrado in casa, abbracciado dua moglie...".
"Ah! E poi?".
"Poi lui sbogliado badrona".
"E poi?".
"Badrona bordado a leddo uomo, uomo bianco messo avandi e poi indietro a badrona". "E poi?".
"Poi alla derza sega io essere caduto dall'albero..."
Un negro si reca in farmacia e chiede una scatola di preservativi molto resistenti.
Il giorno dopo torna e dice: "Uomo negro troppo forte, donna negra troppo forte, palloncino fatto PUM! Io volere qualcosa di piu' forte".
Il farmacista da' la nuova scatola di preservativi al negro, ma questi torna il giorno dopo dicendo sempre le stesse cose: "Uomo negro troppo forte...".
La cosa si ripete per vari giorni, finche' il farmacista decide di far costruire un super-preservativo con un copertone di camion. Il giorno dopo, puntuale, il negro torna lamentandosi che il palloncino aveva fatto PUM.
Allora il farmacista gli da' il copertone del camion e, vedendo che il giorno dopo il negro non torna, si compiace di se stesso, in quanto crede di avere finalmente risolto i suoi problemi.
Giorni dopo torna il negro zoppicando sulla gamba destra, e il farmacista gli chiede cosa sia successo.
E il negro: "Eh, uomo negro troppo forte, donna negra troppo forte, palloncino troppo forte, PALLA DESTRA FATTO PUM!"
Perche' i neri lavoravano nei campi di cotone? Perche' in quelli di LANA faceva caldo!!!!
Il lavoro nero per i negri si chiama lavoro bianco?
Piove a dirotto ed un nero entra tutto fradicio in un bar.
Il barista gli chiede: "Desidera?".
"Un bianco secco, presto!"
Chi prese la Bastiglia? ...un negro raffreddato!
Con cosa si lavano i negri? Con omino bianco!
Un negro entra in un negozio: "Vorrei dei pennerelli!".
Il commesso: "Di Giotto!".
Il negro: "No, no, anche digiannove!"
Perche' un negro corre sul ghiaccio piu' veloce di un bianco? Perche' ha le catene.
In Africa: "Dottore, dottore, mio figlio mangiato Aiax!".
"Tornado bianco?".
"No resdado nero".
Villaggio africano.
Un negro si reca dal dottore: "Doddore doddore, io nero, mia moglie nera, miei genidori neri, miei suoceri neri, eppure io avuto figlio bianco".
"Eh, caro Mustafa', succede anche nelle pecore, sono tutte bianche eppure ogni tanto ne nasce una nera".
"Va bene, doddore, io promedo di lasciar stare le due pecore, ma du lascia stare mia moglie!!"
"Mamma, scusa, io sono negro o ebreo?".
"Perche'?".
"Perche' vorrei comprarmi la bicicletta di un mio amico e non so se devo tirare sul prezzo o rubargliela".
Cos'e' il cacao? Il borotalco dei negri.
Un bianco si avvicina ad un negro che sta piangendo: "Come mai piangi?".
E il negro: 'Mio fratello... sniff... E' andato dal dentista... e gli ha detto: 'Toglimi un po' di nero attorno ai denti!' "
 


© 2000 - /\/\arco /\/\ex